Indietro
menu
Provincia Sanità

Un giugno di scarsa affluenza nei Pronto Soccorso del territorio

In foto: Gli operatori turistici lamentano un giugno con poche presenze e una cartina tornasole sembra essere anche l'affluenza ai pronto soccorso della provincia.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 1 lug 2004 10:50 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono, infatti, diminuiti gli accessi ai centri di Rimini, Riccione e Santarcangelo, in contro tendenza rispetto ai primi 5 mesi dell’anno che avevano registrato un aumento dell’attività. Ma si sa l’estate è lunga e il lavoro extra non dovrebbe mancare. Per la stagione sono stati confermati i potenziamenti dello scorso anno: 2 medici in più a Rimini e a Riccione, 8 ambulanze (6 lungo la costa e due nei Pronto Soccorso di Rimini e Riccione), un’auto medicalizzata e due moto.

Tra le novità due tabelloni, posizionati all’ingresso dei Pronto Soccorso di Rimini e Riccione che indicano i tempi d’attesa. Rivisto da quest’anno anche l’organizzazione del personale sanitario, per cercare di diminuire alcune criticità. I medici reperibili saranno chiamati in servizio non solo in caso di emergenza ma anche per smaltire eccessivi “affollamenti”. Ascoltiamo Amedeo Corsi.
Direttore Dipartimento Emergenza Ausl RN

 
Notizie correlate
di Redazione