Indietro
menu
Provincia Scuola

Maturità: vincono le donne nella battaglia dei '100'. Pochi i bocciati

In foto: Tempo di vacanze finalmente per gli oltre 2000 studenti della provincia di Rimini impegnati negli esami di maturità che già da qualche giorno hanno abbandonato le “sudate carte”, compagne di viaggio dell'ultimo mese. Pochi bocciati e donne più supermature dei colleghi uomini. Sono i dati che balzano all'occhio dai tabelloni di fine anno.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 12 lug 2004 13:27 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

All’istituto superiore Serpieri di Rimini 3 supermaturi su 11 diplomati al liceo artistico e 21 “100” su 129 maturi al liceo scientifico con netta prevalenza “rosa”: 16 a 5. 28 supermaturi, 20 le ragazze, su 201 diplomati al Liceo Scientifico “Einstein”, 5 invece i bocciati. Pioggia di 100 rosa anche al Liceo “Giulio Cesare”: 32 per l’indirizzo classico (27 le ragazze) e 23 per quello pedagogico (nessun maschietto). Inversione di tendenza al “Belluzzi” con 10 i nuovi geometri usciti con il punteggio massimo e nessun respinto, ma è solo una piccola parentesi. Tra i 106 candidati ragionieri del “Valturio” 13 i supermaturi (10 a 3 per le donne), 5 respinti e un assente ingiustificato, che ha probabilmente deciso di cominciare prima le vacanze. 145 diplomati al Perito Turistico “Marco Polo” con 14 “100” (10 rosa) e 2 studenti costretti a rimandare il diploma al prossimo anno. 37 maturi e 2 super al Liceo della Comunicazione “Maestre Pie” mentre in 4 hanno raggiunto il massimo dei voti (3 a 1 per le donne) tra i 97 diplomati dell’Istituto Alberghiero. Pioggia di candidati all’Istituto professionale “Alberti”: oltre ai 101 “interni” (57 del corso diurno e 44 del serale) anche 170 “esterni”. Otto i supermaturi (1 sola donna) ed altrettanti i bocciati.
Uscendo dai confini riminesi la “musica” non cambia: al Liceo scientifico Volta di Riccione tutti promossi e 18 “100” (10 a 8 per le donne), all’Istituto Tecnico Commerciale di Morciano 13 supermaturi con un vittoria “rosa” di misura (7-6) mentre all’Istituto Tecnico “De Gasperi” solo 2 “100” ottenuti, gurada caso, da esponenti del gentil sesso, infine al “Molari di Santarcangelo” i 100 sono stati 26 e a fare la voce grossa sempre loro: donne battono uomini 20 a 6. Ma in molti hanno già archiviato gioia o delusione: l’estate chiama.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
FOTO
 
Notizie correlate
di Redazione