Indietro
menu
Provincia

Le istituzioni contro il caldo estivo. Delineato un piano d'azione

In foto: Una serie di iniziative da parte delle istituzioni per combattere il caldo estivo. I comitati dei Distretti di Rimini e Riccione, formati dai sindaci dei 20 comuni della provincia, si sono riuniti oggi all'Ausl riminese per delineare il piano di interventi contro i problemi derivanti dal caldo estivo con particolare attenzione alla popolazione anziana.
www.auslrn.net
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 7 lug 2004 17:10 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In primo luogo sarò istituita una task force col compito di monitorare e mettere in atto il programma concordato dal Comitato di distretto che prevede, tra l’altro, la costituzione di un nucleo operativo a cui i cittadini possano rivolgersi per segnalare i casi a rischio. Attarverso interviste mirate alla popolazione anziana sola sarà definita una mappatura delle situazioni più pericolose per le quali saranno creati servizi di accoglienza e di emergenza. Infine sarà dato risalto a queste iniziative con un foglio notizie inviato alle famiglie ed una campagna informativa sui mass media.

Alcuni consigli contro il caldo, in particolare per gli anziani, proposti dall’AUSL di Rimini.

Evita di uscire e di fare attività fisica nelle ore più calde del giorno (dalle 11 alle 17).
Rinfresca gli ambienti con un ventilatore o con un condizionatore. Fai attenzione quando passi da ambienti caldi ad ambienti freddi (specie se soffri di bronchite cronica).
Oscura le finestre orientate verso il sole durante il giorno e aprile durante la notte. Se non puoi rinfrescare gli ambienti in modo efficace, far docce o bagni frequenti può essere d’aiuto.
Al sole, ripara il capo con un cappellino, proteggiti con creme solari ad alto fattore di protezione, se soffri di diabete esponiti al sole con cautela perché la minore sensibilità al dolore può favorire ustioni solari.
Non sostare in automobili ferme al sole e non lasciarvi mai chiuse persone o animali
Il mal di testa può essere un sintomo del “colpo di calore”; bagnati subito con acqua fresca, così da abbassare la temperatura del corpo
Gli integratori salini vanno assunti solo su indicazione del medico.
Indossa indumenti chiari, comodi, di cotone o di lino che favoriscono la traspirazione.
Se soffri di pressione alta non modificare né interrompere da solo la terapia. Per qualsiasi disturbo consulta sempre il tuo medico.

In quanto all’alimentazione, queste alcune regole a tavola:
ricordati di bere; non aspettare di sentire la sete per farlo
modera l’assunzione di bevande gassate e di quelle molto zuccherate
evita le bevande ghiacciate e alcoliche
limita l’assunzione di caffè
consuma molta frutta e verdura
fai pasti leggeri a base di pasta preferendo il pesce alla carne,
evita cibi elaborati e piccanti
preferisci i gelati alla frutta perché più ricchi di acqua (salvo diverso parere del medico)

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
FOTO
 
Notizie correlate
di Redazione