12 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

La Diocesi presenta le microrealizzazioni per l’Avvento

RiminiVita della Chiesa

6 novembre 2003, 17:42

in foto: La Diocesi di Rimini ha presentato le microrealizzazioni per il periodo d’Avvento. Quest’anno gli aiuti saranno indirizzati in Camerun, Zimbabwe, Senegal, Terra Santa, Venezuela, e Albania, ma anche agli immigrati che vivono a Rimini.
www.diocesi.rimini.it

Sono stati tanti i progetti che la Diocesi di Rimini è riuscita a sostenere negli ultimi anni grazie alle offerte raccolte nelle parrocchie in Avvento e Quaresima, periodi forti in cui ogni cristiano è chiamato ancora con più intensità a sperimentare la Carità e la vicinanza ai fratelli più deboli.
Nella maggior parte dei paesi del sud del mondo, pochi soldi garantiscono la sopravvivenza, permettono di studiare, di scavare un pozzo d’acqua potabile, di dare vita ad una cooperativa di lavoro artigiano. Le microrealizzazioni lanciate dall’Ufficio Missionario e dalla Caritas riguardano realtà in cui operano missionari riminesi e progetti sostenuti direttamente dalla Diocesi. Quest’anno in particolare si interverrà a favore del centro sociale per ragazze in difficoltà di Maria Negretto in Camerun. Tra gli obiettivi la costruzione di una sede per il centro, che costerà circa 20mila euro.
Dal Camerun al Venezuela dove opera, da tanti anni, il missionario riminese don Aldo Fonti. Il suo obiettivo è di sostenere con un piccolo aiuto economico operatori per la pastorale familiare. Sarà anche proposta una microrealizzazione per la missione diocesana di Kucova e Berat dove sta lentamente crescendo una giovane comunità cristiana.
Per l’ospedale Luisa Guidotti di Mutoko in Zimbabwe dove opera la dottoressa Marilena Pesaresi le esigenze più urgenti alle quali si cercherà di rispondere con le offerte raccolte a Rimini sono l’acquisto di medicinali per i malati di Aids e i lavori di ristrutturazione del reparto pediatrico.
Si cercherà di aiutare a crescere anche la scuola di Taibeh, in Terra Santa, frequentata da ragazzi cristiani, musulmani ed ebrei. Negli scorsi anni sono già stati raccolti 60mila euro, che sono serviti per la costruzione di nuove aule inaugurate a maggio dal Vescovo di Rimini. Il prossimo obiettivo è garantire ai ragazzi con difficoltà economiche di frequentare la scuola grazie a borse di studio di 300 euro.
Continua anche il ponte di solidarietà con la diocesi senegalese di Tambacunda, dove è in cantiere la costruzione di un seminario minore. Ma le micro di avvento non dimenticano gli immigrati di casa nostra e che ogni giorno si rivolgono alla Caritas per chiedere aiuto. L’idea è di costituire un fondo di solidarietà per intervenire nei casi più bisognosi.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454