Basket. Partita della verità per la Conad contro il Banco di Sardegna

Rimini Sport

8 novembre 2003, 17:00

in foto: Al Flaminio (il “105 Stadium” è indisponibile perché occupato per il musical “Notre Dame de Paris”) si affrontano due squadre dalle filosofie diverse: la Conad dall’attacco scoppiettante (anche se inceppato nelle ultime giornate) ed il Banco di Sardegna Sassari, che fa della difesa la sua arma migliore.
www.legaduebasket.it

E che stanno vivendo momenti opposti: dopo un avvio brillante, i riminesi hanno inanellato quattro sconfitte consecutive, l’ultima nel derby interno con la modesta Andrea Costa Imola. Gli isolani, neopromossi dalla B1, vengono da due vittorie a fila (con Imola al PalaCattani di Faenza e con Ragusa) che hanno rilanciato le loro quotazioni, dopo un periodo di adattamento alla nuova categoria.
Preziosi per il Banco gli arrivi in corsa di Eppehimer e Di Giuliomaria, mentre i Crabs stanno pagando l’assenza di Labaque, che martedì scorso è stato operato allo scafoide del piede. I tempi di recupero potrebbero essere più brevi dei tre mesi previsti inizialmente.
Sulla panchina sarda siede Franco Ciani, 42enne di Gorizia, a Rimini nella prima parte della stagione 2001/02. Fu esonerato dopo una sconfitta in casa con Pavia. Sarà partita da ex anche per il playmaker Arthur Lee e per il lungo Dimitri Agostini.
Il play americano, che Ciani aveva voluto anche a Rimini, è reduce da una positiva avventura israeliana con l’Hapoel Nahariya. Il 26enne di Los Angeles, 185 centimetri d’altezza, quest’anno viaggia a 17,3 punti di media con il 38,1% da tre, 3 recuperi e 2,1 assist.
L’alternativa è Francesco Guarino, l’eroe della vittoria sulla Popolare Ragusa (11 punti in 12 minuti). Il 24enne si mantiene di solito sui 5,4 punti e 1,1 recuperi nei 14,4 minuti concessigli da coach Ciani.
La guardia titolare è Emanuele Rotondo, la bandiera del Banco di Sardegna. Il 28enne, nato a Sassari, segna in media 13,7 punti. Modesto il 3/21 dalla distanza. Mentre dalla lunetta ha sbagliato un solo tentativo su 18. Da tre parte l’americano Antonio Lawrence, 20enne di 1 metro e 96. 11,7 punti con percentuali migliorabili (42,4% da due, 29% da tre e 55,6% dalla lunetta), 5,5 rimbalzi, 1,3 assist e 2,3 perse il suo contributo alla causa.
Agiscono sul perimetro anche l’italo-argentino Manuel Carrizo, ala classe ’80 di 198 centimetri. 5,7 punti e 2,4 rimbalzi le sue cifre, in 17,4 minuti d’impiego. E Alejandro Ferrari, guardia-ala 33enne di 1 metro e 98, anch’egli italo-argentino, che si ritaglia 9 minuti. Il quattro titolare è Dimitri Agostini. Il 2.02 di Pietrasanta, classe ’76, gioca oltre 29 minuti, nei quali produce 8,7 punti con il 61,9% da due, 4,1 rimbalzi e 2,4 recuperi.
Da pivot parte il 28enne americano Thalamus Mc Ghee, 2.05 per 130 chili di peso. L’uomo di Houston ha giocato ad Udine, Avellino e Reggio Emilia prima di approdare nell’Isola. Cattura più rimbalzi (9,1) dei punti realizzati (8,9). La sua presenza sotto le plance si avverte. Sarà un duello “di stazza” con Gonzales.
Dalla quinta giornata sono arrivati a dar man forte al Banco Nicholas Eppehimer, ala 24enne di 201 centimetri, controllato da Treviso. 8,3 punti e 4,7 carambole in 18,3 minuti il suo apporto; e Christian Di Giuliomaria, anch’egli 24enne, il più alto della compagnia con i suoi 209 centimetri. Il centro romano segna 7,3 punti, cattura 5,3 rimbalzi e recupera 2,3 palloni.
In casa biancorossa l’annunciato turnover tra Barycz e Bryan non ci potrà essere per l’indisponibilità del giovane polacco, vittima di una distorsione alla caviglia. Palla a due alle 18,15. Fischiano Crescenti di Messina e Lilli di Ladispoli.
La partita sarà trasmessa in diretta su Radio Icaro e proposta in televisione martedì sera alle 22,40 su Icaro Tv.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454