Indietro
menu
Cronaca Montefeltro

Per i carabinieri di Novafeltria lavoro intenso tra black out e controlli

In foto: Il fine settimana del black out è stato di lavoro intenso per i carabinieri di Novafeltria. 421 persone controllate, 4 arresti, 4 denunce, 5 segnalazioni per uso di stupefacenti, 212 veicoli fermati, 36 esercizi pubblici e 4 locali notturni sottoposti a controlli è il bilancio dell’operazione, che ha visto impegnati 80 carabinieri tra venerdì e domenica.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 29 set 2003 11:16 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un albanese, senza fissa dimora e con precedenti penali è stato fermato a Tavoleto dove si aggirava con fare sospetto. L’uomo, dopo il rito direttissimo alla Procura di Urbino, è stato accompagnato alla frontiera. In manette sono finite anche tre persone ricercate per rapina, ricettazione, furto e tentata estorsione. 3 automobilisti sono stati denunciati per guida in stato d’ebbrezza, 1 per aver assunto droga e alcol. A tutti è stata ritirata la patente. Nei controlli ai veicoli sono stati in totale detratti 160 punti. 5 giovani sono stati trovati con hashish e marijuana e segnalati come assuntori di droga. Tre sono stati sorpresi a fumare vicino al sagrato di una chiesetta di Tavoleto, due in una cabina del telefono. Durante la notte del black out i carabineri sono intervenuti anche in soccorso ai cittadini, in particolare anziani e in controlli a obiettivi sensibili come banche, uffici postali e negozi, rimasti privi del sistema d’allarme.

Notizie correlate