Indietro
menu
Rimini

Continua la preparazione dei riminesi per la Little America's Cup

In foto: Prosegue la preparazione dei due equipaggi romagnoli sponsorizzati da Provincia di Rimini e Comune di Bellaria, in vista della disputa della Little America’s Cup, nelle acque americane di Newport dal 28 settembre al 3 ottobre.
L’ultimo week-end e' stato caratterizzato dalle lezioni teoriche di un altro romagnolo, il giudice internazionale Marco Mercuriali. Per Saragoni-Di Battista (Città di Bellaria), che possono vantare un’ottima conoscenza dell’imbarcazione, suggellata dalla vittoria all’ultima edizione del campionato europeo di classe F18HT, si tratterà di mettere a punto il complesso apparato di norme e regolamenti che stanno alla base del match race.
Al contrario Sirena-Bassani (Rimini Challange 1) possono vantare una miglior conoscenza teorica, frutto dell’esperienza maturata in Coppa America a bordo di Luna Rossa. Tra gli equipaggi c’è qualche apprensione per la slogatura al polso destro del prodiere Bassani, che comunque non sembra compromettere la partecipazione alla regata. Infine da segnalare un cambio d’equipaggio su Rimini Challenge 2, dove il timoniere Sonnino sarà affiancato a prua da Canepa.
La regata, giunta alla sua 23/a edizione, si disputerà sui catamarani F18 Javelin 2 prodotti nei cantieri Bimare di Bellaria.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 15 set 2003 19:24 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Prosegue la preparazione dei due equipaggi romagnoli sponsorizzati da Provincia di Rimini e
Comune di Bellaria, in vista della disputa della Little
America’s Cup, nelle acque americane di Newport dal 28 settembre
al 3 ottobre.
L’ultimo week-end e’ stato caratterizzato dalle
lezioni teoriche di un altro romagnolo, il giudice
internazionale Marco Mercuriali.
Per Saragoni-Di Battista (Città di Bellaria), che possono
vantare un’ottima conoscenza dell’imbarcazione, suggellata
dalla vittoria all’ultima edizione del campionato europeo di
classe F18HT, si tratterà di mettere a punto il complesso
apparato di norme e regolamenti che stanno alla base del match
race.
Al contrario Sirena-Bassani (Rimini Challange 1) possono
vantare una miglior conoscenza teorica, frutto dell’esperienza maturata in Coppa America a bordo di Luna Rossa. Tra gli equipaggi c’è qualche apprensione per la slogatura al polso destro del
prodiere Bassani, che comunque non sembra compromettere la
partecipazione alla regata. Infine da segnalare un cambio d’equipaggio su Rimini Challenge 2, dove il timoniere Sonnino
sarà affiancato a prua da Canepa.
La regata, giunta alla sua 23/a edizione, si
disputerà sui catamarani F18 Javelin 2 prodotti nei cantieri
Bimare di Bellaria.

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.