Indietro
menu
Rimini

Il Festival di Santarcangelo al Teatro degli Atti

In foto: Il Festival dei Teatri di Santarcangelo ha avviato un progetto al teatro degli Atti di Rimini dal titolo "Atti nuovi per un nuovo teatro". Il progetto è articolato in tre fasi secondo tre linee tematiche. Il programma parte da maggio:
www.santarcangelofestival.com
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 19 mag 2002 10:20 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Primo atto Maggio 2002 – Per un teatro popolare

Tre appuntamenti dedicati ad un teatro popolare contemporaneo, che danno spazio a due artisti rivelazione del panorama italiano e ad una presenza internazionale forte.

22 maggio – “A Beggar’s Opera” di Roysten Abel – una rilettura dell’ Opera del mendicante con una compagnia formata da artisti di strada di New Dehli per un viaggio contro leggi che rischiano di cancellare un ricchissima tradizione.

25 maggio – “La fine del Mondo” di Ascanio Celestini – spettacolo di narrazione e memorie attraverso una lingua familiare e dialettale.

28 maggio – “mPalermu” di Emma Dante – spettacolo vincitore del Premio Scenario 2001 e che ha riscosso un grande successo nella stagione 2001-2002.

Secondo atto Luglio 2002 – Mondi esterni e mondi interni

Durante il festival Santarcangelo dei Teatri, il Teatro degli Atti ospiterà due nuove produzioni di registi stranieri per un confronto con alcune linee di ricerca della scena internazionale.

6/7/8 luglio – “Love: a distant dialogue?” di Roysten Abel – il nuovo lavoro del regista indiano, un duetto d’amore e mistero fra un’acrobata-ballerina e un vecchio artista-mago di strada.

12/13 luglio – “Aspettado Godot” di Anton Milenin – uno sguardo alla nuova generazione di registi russi, attraverso il lavoro di un talento riconosciuto anche in Italia.

Terzo atto Autunno 2002 – Aperture

Questo terzo momento sarà dedicato a progetti e studi che hanno avuto visibilità nell’ edizione 2002 del festival e che troveranno ulteriore sviluppo durante la stagione, oppure a nuovi lavori che arriveranno a maturazione nell’edizione del 2003.

Molte le presenze previste, tra cui si segnala Luca Doninelli, Marco Martinelli ed Ermanna Montanari, Silvio Castiglioni, Alfonso Santagata, Virgilio Sieni, Claudio Morganti.

La rassegna è realizzata grazie al finanziamento della Regione Emilia-Romagna, con il contributo del Comune di Rimini, di Santarcangelo dei Teatri e la collaborazione di Riminiteatri.

Per informazioni:
Santarcangelo dei Teatri
Tel. 0541 626185 Fax 0541 620560
e-mail info@santarcangelofestival.com

Notizie correlate
Rischio 'cratere' nel centrosinistra

L'appello del Circolo PD Euterpe: no alle primarie

di Redazione