Indietro
menu
Provincia

I sindacati dei pensionati per una legge a sostegno dei non autosufficienti

In foto: Una raccolta di firme per aiutare i non autosufficienti. A promuoverla sono i sindacati nazionali dei pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil, che hanno avviato una campagna di mobilitazione nazionale a sostegno di una legge che aiuti i non autosufficienti.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 29 mag 2002 17:14 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“L’obiettivo principale – si legge in una nota – è quello di creare un sistema integrato di servizi socio-sanitari, di prevedere interventi economici adeguati a sostegno delle persone non autosufficienti e delle loro famiglie, d’istituire un Fondo nazionale specifico, dotato di risorse finanziarie adeguate reperite essenzialmente dalla fiscalità generale”.
Nella nostra provincia sono 30.088 le famiglie comprendenti uno o più anziani con oltre 75 anni di età. I non autosufficienti oscillano tra i 9 e i 10mila.
La petizione per la raccolta delle firme è già stata avviata in tutte le città d’Italia. Nella provincia di Rimini i sindacati sperano di raggiungere almeno 12mila firme. I punti di raccolta, oltre che nelle sedi sindacali di ogni Comune, vengono allestiti su tutto il territorio: centri sociali, davanti a mercati, supermercati, parrocchie, aziende private e pubbliche.
Per Rimini, domani dalle 9 alle 12 davanti all’ospedale Infermi, venerdì dalle 9 alle 12 davanti al Conad Ape e al Conad Tiberio.
Il 3 giugno è prevista una mobilitazione davanti agli uffici postali in occasione della riscossione delle pensioni.