Indietro
menu
Rimini Vita della Chiesa

Giovedì la processione del corpus Domini

In foto: Giovedì sera, per le vie della città di Rimini si snoderà la processione del Corpus Domini, presieduta dal Vescovo. Nella chiesa di S. Agostino, alle 20,30, sarà celebrata la S. Messa, al termine della quale inizierà la processione lungo via Sigismondo, Piazza Cavour e Corso d’Augusto, fino a Piazza tre Martiri. Qui davanti al Santuario e accanto al tempietto di S. Antonio, il Vescovo rivolgerà la sua parola ai presenti e impartirà la benedizione eucaristica alla Città.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 27 mag 2002 12:51 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Da diversi anni il luogo tradizionale della benedizione è l’Arco d’Augusto; poiché quest’anno i lavori in corso non consentono l’accesso al monumento romano la benedizione sarà impartita dal luogo nel quale, secondo la tradizione, avvenne il miracolo eucaristico, quando S. Antonio da Padova, che predicava a Rimini, città allora percorsa da venti d’eresia, fece inginocchiare una mula al passaggio del SS. Sacramento. La processione eucaristica è un gesto di fede e devozione che risale al tredicesimo secolo: percorre le via della Città ad indicare come la fede in Gesù Cristo riguarda non solo la convinzione privata dei credenti, ma impregna di sé la vita sociale e le stesse istituzioni. Tutta la cultura occidentale, e quella italiana in particolare, è profondamente radicata nei valori del cristianesimo. Celebrare la festa e la processione del Corpus Domini vuol dire rendere omaggio a Cristo presente nell’Eucaristia e affermare la rilevanza sociale e pubblica della fede cristiana.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi