Indietro
menu
Regione

Federica Guidi è la prima presidente donna del Comitato giovani di Confindustria

In foto: Federica Guidi, figlia di Guidalberto, vicepresidente nazionale, è la nuova presidente del Comitato giovani dell'industria di Confindustria Emilia-Romagna: l'ha eletta all'unanimità il comitato regionale.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 28 mag 2002 13:12 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La neo presidente, 32 anni, laureata in giurisprudenza, è dirigente del Gruppo Ducati Energia di Bologna, azienda leader nel settore della componentistica elettromeccanica, della quale è responsabile dell’ufficio acquisti.
Federica Guidi era vice presidente regionale dei giovani
imprenditori dal 1999 e fa parte del direttivo del gruppo giovani dell’industria di Bologna. E’ la prima presidente donna dei circa mille giovani imprenditori dell’Emilia-Romagna. Succede a Luigi Amedeo Melegari, in carica dal 1998.
Con l’elezione, Federica Guidi entra a far parte del comitato di presidenza di Confindustria regionale guidato da Massimo Bucci. Con la guida del predecessore Melegari, ricorda una nota, i
giovani imprenditori dell’Emilia-Romagna hanno ottenuto un grande successo: l’elezione, nell’aprile scorso, della reggiana Anna Maria Artoni alla presidenza nazionale dei giovani imprenditori di Confindustria.
In questi anni i giovani imprenditori emiliano-romagnoli hanno sviluppato un’intensa azione a favore della diffusione
della cultura d’impresa e dell’orientamento dei giovani – con la promozione, tra l’altro, del sito www.jobbe.it – e si sono impegnati a favore delle riforme istituzionali.
Con il ‘Progetto
Appartenenza’ – un’indagine di approfondimenti dei valori, del senso di appartenenza, della partecipazione alla vita associativa – in aprile hanno vinto a Roma il Premio Innova, promosso a livello nazionale dai giovani imprenditori di
Confindustria per premiare le iniziative più innovative del movimento.