Indietro
menu
Ambiente Rimini

Arrivano i primi inquilini per i cento nidi artificiali al Parco Ausa

In foto: Hanno già trovato i primi "inquilini" i cento nidi artificiali collocati nelle scorse settimane nei pressi del laghetto del Parco Ausa.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 15 mag 2002 18:52 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra l’Assessorato alle Politiche ambientali del Comune di Rimini e l’Associazione Adriatica Allevatori, per sopperire alla carenza nello spazio urbano di spazi adatti alla nidificazione, così come da anni avviene in Inghilterra ed nei paesi del nord Europa.
Al ripopolamento avifaunistico dei parchi urbani si associa l’obiettivo per la lotta agli insetti dannosi che infestano le città, dato che le specie di uccelli che utilizzano questi nidi sono in genere insettivore.
Da segnalare poi l’opportunità che l’iniziativa crea anche ai fini della didattica, permettendo alle scolaresche l’osservazione naturalistica sul campo della vita degli uccelli.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione