Indietro
menu
Mondaino

All'Arboreto di Mondaino un laboratorio di scrittura teatrale

In foto: L'Arboreto di Mondaino"PerCorsi tra arte comunicazione natura", gestito dall'associazione culturale "l'arboreto", ospita dal 22 al 26 maggio il laboratorio di scrittura per il teatro "Io decidevo di esprimermi con maestà e furore", condotto da Mariangela Gualtieri, del Teatro Valdoca: La scheda del corso:
www.mondaino.com
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 21 mag 2002 13:12 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Di che scrittura parliamo, visto che tutti sappiamo leggere e scrivere?
-spiega la conduttrice del laboratorio- Di una scrittura che non si consumi,
di una scrittura che ci esprima pienamente, e che dunque parli, a chi la
legge, con piena efficacia. Potremmo anche dire che ciò che cerchiamo è una
scrittura ispirata. Io credo che tutto questo non si possa del tutto
insegnare, non si possa del tutto apprendere: siamo nel territorio
misterioso dell’arte, dove parole come ‘dono’ e ‘destino’ sono collocate al
centro.
Ma ci si può certamente preparare, disporre, si può in qualche modo
tendere l’orecchio, esercitare l’occhio, ripulire il pensiero, destare
un’attenzione. Ci si può innamorare delle parole, passare una notte insonne
alla ricerca di un aggettivo, entrare in un contatto vivo con chi prima di
noi, nei secoli, ha scritto. Si possono demolire le barriere che ci
impediscono di accogliere le parole nella loro fragranza. Ci si può liberare
della retorica, degli stereotipi e dei luoghi comuni”.
Mariangela Gualtieri è nata a Cesena, in Romagna.
Nel 1983 fonda, insieme a
Cesare Ronconi, il Teatro Valdoca, di cui è drammaturga. Fra i testi
pubblicati “Antenata” (Crocetti, Milano, 1992), “Fuoco centrale” (I Quaderni
del Battello Ebbro, Bologna, 1995), “Nessuno ma tornano” (Centro Editoriale,
Università degli Studi della Calabria, Cosenza, 1995), “Sue dimore” (Palazzo
delle Esposizioni di Roma, Roma, 1996), “Nei leoni e nei Lupi” (I Quaderni
del Battello Ebbro, Bologna, 1996), “Parsifal” (Teatro Valdoca, Cesena,
2000), “Chioma” (Teatro Valdoca, Cesena, 2000).
Per iscrizioni ed informazioni: l’arboreto, vicolo Gomma, 8, Rimini. Tel e
fax. 0541.25777
arboreto@infotel.it

Notizie correlate
Ricordando Maurizio Bertaccini

Non ci servono gli eroi

di Andrea Turchini