sabato 15 dicembre 2018
In foto: 5 Kg e 300 g. di eroina per un valore sul mercato di oltre 800 milioni di lire. Il sequestro dell’ingente quantitativo di sostanza stupefacente è avvenuto nella notte tra sabato e domenica scorsi:
di    
lettura: 1 minuto
mar 12 mar 2002 13:03 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

le manette sono scattate ai polsi di un napoletano, Carmine Acampa, 53 anni, di un albanese, Fasilli Quibini, anch’esso del 49 e di una coppia di greci: Gerogios Kalamvalikis Kalvalikis, 35 anni e Theonimiri Macroglay, 22 anni. I quattro sono stati bloccati sulla A 14, nei pressi dell’area Montefeltro, dalla Squadra Mobile di Rimini.
Viaggiavano a bordo di una Fiat Bravo e di una Nissan Almera: all’interno di quest’ultima autovettura, divisa in pacchetti e suddivisa in più strati, le forze dell’ordine hanno trovato la droga: in tutto 5 kg e 300 grammi di eroina, di tipo sugar brown. Secondo gli inquirenti, il mercato di smercio di tale traffico internazionale era destinato alla Riviera romagnola. Gli arrestati sono stati associati ai Casetti, in attesa della convalida dell’arresto.
L’eroina sequestrata, il cui valore sul mercato supera gli 800 milioni di lire, proveniva dalla Grecia. Le indagini, coordinate dal Pm Luca Bertuzzi, hanno visto cooperare le Questure di Rimini e Napoli.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna