domenica 16 dicembre 2018
In foto: Parte domani ad Alassio la prima tappa del "Circuito Italiano BLUSail 24", competizione inserita all'interno della settimana internazionale IMS. Al "Trofeo Slam" della cittadina ligure partecipano nella classe Minialtura i BLUSail 24'.
di    
lettura: 1 minuto
gio 14 mar 2002 18:04 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Tra i favoriti il BS24′ “Vuarnet” con Pietro Corbucci al timone, Max Magrini nelle vesti di tailer, l’armatore pescarese Mauro Di Giovanni alle drizze e il figlio Enrico prodiere.
In pole position in questo appuntamento velistico di inizio primavera il Team Manrico Athletic Resort con un forte equipaggio formato dai bolognesi Vittorio Serazzi (timone), Jonatan Cardi (tattico), Mauro Solmi (prodiere), Mauro Venceslai (tailer) e Tania Facciolo (fiocco), reduci da buoni risultati al campionato invernale di Ravenna.
In mare, sempre tra i minialtura, “Dago” timonato da Flavio Venturi e “Secondo Vizio” timonata dal maremmano Diddi, che ha collezionato ottime prestazioni al campionato invernale di Punta Ala.
La prima giornata, dedicata alle messe a punto, ha visto gli equipaggi impegnati in mare con una pioggia battente e un vento che ha raggiunto a tratti i 30 nodi. La regate partono invece domani con sei prove in un circuito a bastone al largo di Alassio.
Per i BS24′ un importante banco di prova dopo il secondo posto dello scorso anno del monotipo “Alfa Ceramiche” con Max Magrini e Pietro Corbucci a bordo.
“Siamo motivati e convinti di poter fare bene – commenta Max Magrini raggiunto telefonicamente ad Alassio durante gli allenamenti in mare – le condizioni atmosferiche sembrano promettere bene, ci auguriamo di ripetere l’ottimo risultato del 2001”.

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna