mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: Adria Spa muove i suoi primi passi. Paolo Zaghini, Mario Masi e Salvatore Di Grazia, rispettivamente Presidenti di Amir, Sis e Servizi Città, hanno firmato alla Camera di Commercio di Rimini il primo atto amministrativo per la fusione delle tre società di servizi.
di    
lettura: 1 minuto
mer 6 feb 2002 14:09 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Tra 30 giorni si riuniranno le assemblee straordinarie delle aziende i cui consigli di amministrazione si sono svolti alla fine di gennaio. Nel mese di febbraio ci sarà invece l’approvazione dei Consigli Comunali soci. Adria Spa, con i suoi oltre 300 dipendenti, servirà gli abitanti-residenti della provincia di Rimini e di numerosi comuni del Montefeltro pesarese, oltre alle presenze turistiche che assommano a circa 20 milioni annue.
Il capitale sociale ammonterà a circa 34 milioni di euro (circa 65 miliardi di lire) per un fatturato complessivo (calcolato sui bilanci preventivi del 2002) pari a 85 milioni di euro (164 miliardi di lire). Gestione del ciclo integrale dell’acqua, servizi di fognature, depurazione di acque reflue, progettazione di nuovi impianti e infrastrutture del ciclo
idrico, cablaggio del territorio riminese, onoranze funebri, cimiteriali: queste alcune tra le principali attività che competeranno alla nuova società.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
FOTO
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna