domenica 16 dicembre 2018
In foto: Il conflitto tra Palestina e Israele è il tema del secondo appuntamento con "6 incontri euroasiafricamerica", rassegna che propone una rilettura di alcune complesse realtà del mondo, lacerate da conflitti sociali o guerre interminabili, attraverso servizi televisivi tratti dall’archivio del Premio giornalistico Ilaria Alpi e introdotti dagli stessi autori:
www.ilariaalpi.it
di    
lettura: 2 minuti
mar 26 feb 2002 10:47 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

domani alle 21 al Centro della Pesa di viale Lazio, Sandro Ruotolo e Riccardo Iacona, presenteranno alcuni servizi sul conflitto arabo-israeliano, tra i quali un filmato sul linciaggio di un soldato israeliano, che tentano di analizzare le ragioni dell’odio. Un’occasione per riflettere sulla drammatica situazione mediorientale.

Il ciclo di incontri, che proseguirà tutti i mercoledì fino al 27 marzo, fa parte del calendario di eventi “Riccione & C.” organizzato dall’associazione culturale “Osvaldo Berni-Gianni Quondamatteo”, con il patrocinio del Comune di Riccione e della Provincia di Rimini. La rassegna è curata da Comunità Aperta-Osservatorio Ilaria Alpi.

I prossimi appuntamenti saranno dedicati al Vietnam (6 marzo, con l’intervento di Alessandra Anzolin), all’Africa (20 marzo, con il contributo di Raffele Zordan), al Brasile (il 20 marzo, con una selezione di servizi illustrati da Silvestro Montanaro) e all’Afghanistan (mercoledì 27 marzo, insieme a Franco Di Mare).
La scheda della serata:

PALESTINA

SANDRO RUOTOLO
Giornalista professionista e autore di Sciuscià

Immagini che commuovono, immagini tristemente note agli occhi dell’opinione pubblica. Da quella del bambino di dodici anni che muore mentre suo papà cerca di proteggerlo a quella del linciaggio di Ramallah commesso dai palestinesi. Sono solo alcune delle tante testimonianze giornalistiche che raccontano la vicenda della Palestina. Una vicenda che ha radici storiche molto profonde e che purtroppo, ancor oggi, continua ad essere al centro della cronaca internazionale senza trovare una soluzione pacifica. Sandro Ruotolo, da inviato, ha visto e raccontato questa storia.

Sandro Ruotolo è nato a Napoli nel 1955 e ha iniziato la carriera come giornalista del “Manifesto”. Nel 1980 è assunto in Rai, nel 1986 è stato nominato inviato speciale presso la sede regionale della Campania. E’ stato corrispondente da Napoli per il Gr1 e il Tg2, ha collaborato a diverse rubriche come Tg2 Dossier e Diogene. Nel 1988 ha cominciato la collaborazione con Michele Santoro. Nel 1991 si è trasferisto al Tg3 di Sandro Curzi. Poi è stato inviato di Samarcanda e di Il Rosso e il Nero, vicedirettore della struttura Temporale. Per tre stagioni televisive è stato coautore e vicedirettore della struttura temporale di Moby Dick e Moby’s su Italia Uno.
Nel 1999 ha seguito Santoro in Rai per il programma Circus e nel marzo 2000 Sciuscià, di cui è diventato autore nella stagione 2000-2001 insieme a Riccardo Iacona. Tra i diversi premi giornalistici vinti: il Marcello Torre contro la camorra, nel 1986, e il Saint Vincent nel 1988 per Moby’s Il debito.

Per informazioni: tel. 335 5963989

Altre notizie
Notte di lavoro per i vigili del fuoco

Incendio doloso all'ex colonia Reggiana

di Redazione
Notizie correlate
fuori dall'aula

Fuori dall'Aula

di Andrea Polazzi
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna