venerdì 18 gennaio 2019
In foto: Si è aperto oggi pomeriggio, all’Auditorium della Fiera di Rimini, il 14esimo Congresso nazionale della Cgil. Dopo i saluti di rito del vicesindaco di Rimini, Maurizio Melucci, e della neosegretaria provinciale della Cgil Meris Soldati, ad inaugurare i lavori è stato il segretario generale Sergio Cofferati, accolto con una standing ovation dei 1.138 delegati della Cgil.
di    
lettura: 1 minuto
mer 6 feb 2002 18:35 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Cofferati, nella sua relazione, ha sottolineato la difficile situazione internazionale, condannando la guerra in Afghanistan, ha sottolineato i rapporti “mai così stretti e dipendenti” che unirebbero industrie private e governo, ha definito pessima e assurda la legge Bossi-Fini sull’immigrazione e difeso ancora una volta il diritto sancito dall’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori. Il segretario generale non ha escluso, in merito, il ricorso allo sciopero generale. In platea seduti fianco a fianco Rutelli, Fassino, D’Alema e Angius.

Altre notizie
di Redazione
elezioni amministrative

Bene comune e pace sociale

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna