mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Valorizzazione, potenziamento dei parcheggi, rilancio delle attività produttive, sicurezza. Sono stati questi alcuni dei temi affrontati ieri sera nell’incontro sul centro storico di Rimini promosso dalla Confcommercio:
di    
lettura: 1 minuto
mer 6 feb 2002 15:22 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

l’assessore comunale alle Attività Economiche Antonio Gamberini ha spiegato gli interventi che l’amministrazione intende fare per riqualificare il centro storico nel prossimo triennio, per una spesa di 72 miliardi di lire. I commercianti hanno sollecitato che i provvedimenti siano adottati al più presto e che siano sicure le risorse economiche. Priorità è stata chiesta per la realizzazione di nuovi posti auto alla stazione, in via Tosi, in piazzale Scarpetti, in via Flori e alla vecchia Fiera. La Confcommercio si è detta perplessa sul vigile elettronico e sugli accesi al centro e ha chiesto di rivedere il regolamento dell’uso del suolo pubblico e sugli orari per carico e scarico. Perplessità è stata anche espressa sulla soluzione del “bollino blu” antismog. Infine l’associazione dei commercianti si è impegnata a rilanciare le aperture domenicali dei negozi.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna