mercoledì 19 dicembre 2018
In foto: L'area di mare Adriatico antistante la costa emiliano-romagnola presenta lievi incrementi di biomassa algale sostenuti principalmente da Diatomee. Lo rileva il rapporto periodico dell'Arpa (Agenzia regionale di prevenzione e ambiente dell'Emilia-Romagna), dopo i rilievi effettuati mercoledì e ieri dalla Struttura oceanografica Daphne tra Cattolica e Bagni di Volano.
di    
lettura: 1 minuto
ven 4 gen 2002 11:23 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“I parametri idrologici dalla superficie al fondo nelle stazioni di costa – continua il rapporto – presentano un miscelamento della colonna d’acqua tipico della stabilità invernale con omogeneità dei valori rilevati. I controlli dell’ossigeno disciolto sia in superficie che sul fondo non mostrano anomalie. I valori della trasparenza delle acque sono in
aumento. Permangono bassi e costanti – conclude il rapporto della
Daphne – i valori di temperatura delle acque superficiali”.

Altre notizie
di Simona Mulazzani
di Redazione
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna