17 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Le Poste informano: come si pagano i conti correnti in Euro

Provincia

17 gennaio 2002, 15:46

in foto: Sono cambiati i bollettini di conto corrente. Dal primo gennaio i moduli in bianco sono predisposti per il versamento in Euro, anziché in lire. I nuovi moduli sono in distribuzione negli uffici postali della provincia. La commissione sul pagamento del bollettino in Euro rimane invariata rispetto a quella il lire ed è pari a € 0,77 (lire 1.500):
www.poste.it

negli uffici postali della provincia di Rimini è possibile effettuare il versamento con i bollettini di conto corrente usando la carta Postamat o la carta di pagamento bancaria. Il pagamento avviene tramite un P.O.S. (simile a quello degli esercizi commerciali) di cui sono dotati tutti gli sportelli postali della provincia. Si evitano così passaggi di denaro dalle tasche agli sportelli e tragitti in strada con troppi contanti.
Nella sola provincia di Rimini, con i suoi 53 uffici postali, i pagamenti nel mese di dicembre sono stati oltre 290mila; il totale dei bollettini lavorati in tutta l’Emilia Romagna lo scorso mese ha superato i 4 milioni 900mila.
Come si compilano in bollettini in Euro. Nei nuovi bollettini di conto corrente l’importo in cifre si scrive indicando sempre i centesimi dopo la virgola, anche se l’importo non ha decimali (ad esempio 127 Euro si scrive 127,00). L’importo in lettere deve riportare l’indicazione dei centesimi espressi in cifre e separati con una barra (es. 127 Euro si scrive centoventisette/00).
I bollettini prestampati. Questi bollettini (ad esempio le bollette della luce o del telefono), devono essere presentati allo sportello come sono, senza alcuna modifica. Esistono anche bollettini prestampati ai quali l’utente deve aggiungere la cifra: in questo caso la somma da pagare va indicata nella valuta riportata nella parte prestampata del bollettino. E’ il caso, ad esempio, dei contributi INPS per il pagamento delle colf o il pagamento delle multe ai Comuni.
Il pagamento si potrà fare sia in lire che in euro, ma il resto sarà dato esclusivamente nella nuova valuta.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454