sabato 19 gennaio 2019
In foto: “L’inquinamento è causato solo per il 30% dal traffico dei veicoli; per il 70% la responsabilità è delle caldaie per il riscaldamento e la climatizzazione di alberghi ed abitazioni”. A sostenerlo è Paolo Pompili, della società Intec srl. che produce macchine per la climatizzazione a risparmio energetico, che consumano il 30% in meno di elettricità e che con il calore prodotto dalla caldaia, riscaldano anche l’acqua a costo zero:
di    
lettura: 1 minuto
mer 30 gen 2002 13:08 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Paolo Pompili ci spiega nello specifico quali sono, a suo parere, le cause dell’inquinamento atmosferico che ha portato all’emergenza smog di questi giorni.

Per il riscaldamento delle abitazioni, per 42 comuni della provincia di Rimini, di Pesaro e di Cesena Forlì è responsabile il Gruppo Società Gas Rimini, che distribuisce solo metano e insiste sulla legislazione che comporta l’obbligo per ogni utente di revisionare e tenere efficiente la caldaia per il riscaldamento, perché non diventi inquinante per l’aria.
Con il metano e la caldaia in ordine, il riscaldamento delle abitazioni non è un fattore inquinante, per Bruno Tani, direttore del Gruppo Società Gas Rimini.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna