mercoledì 19 dicembre 2018
In foto: I Crabs calano la cinquina. I biancorossi hanno dovuto sudare le proverbiali sette camice prima di avere la meglio su un’ostica Premiata e inanellare così la quinta vittoria consecutiva.
di    
lettura: 1 minuto
lun 10 dic 2001 12:36 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La gara si risolve negli ultimi sei minuti, quando i ragazzi di Ciani stringono le maglie in difesa e infilano un parziale di 13-1 che non dà possibilità di appello al Montegranaro. Finisce 79-69. I parziali dei primi tre quarti: 20-21, 48-45 e 57-59 fotografano una partita equilibrata, giocata punto a punto.
Così come le statistiche rendono merito a quello che è stato il grande protagonista della contesa: Marques Bragg. L’americano ha segnato 27 punti con il 71% dal campo e 3/3 dalla lunetta, ha catturato 11 rimbalzi, recuperato 5 palloni e rifilato una stoppata per 39 di valutazione. Ciò che invece rende solo in parte lo scout è l’apporto, fondamentale, di Andrea Raschi: 10 punti pesanti con 5/5 dalla lunetta, 4 rimbalzi e due assist, ma anche grande difesa e gestione del pallone da veterano nel momento più delicato dell’incontro. In casa Crabs finiscono in doppia cifra anche Washington (18) e Pieri (15).
Sul fronte gialloblu in evidenza Ya Ya Dia: 17 punti e 6 rimbalzi, e Freeman: 16 punti, 7 rimbalzi, 8 recuperi e 3 assist. Sentiamo il dopopartita del coach Franco Ciani.