25 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Nuovi servizi e nuove strutture all’ospedale Infermi

RiminiSanità

12 novembre 2001, 14:33

in foto: Sono stati inaugurati due nuovi padiglioni, questa mattina, all’ospedale Infermi di Rimini. Quello di Via Ovidio, ospiterà le Unità Operative per i malati post-acuti: gestita dagli infermieri, vi troveranno posto, i pazienti che hanno superato le fasi acute di una malattia o un intervento, per la riabilitazione, il recupero, fino alla ripresa fisica.

Ci sarà poi la Residenza Sanitaria Assistenziale, per anziani non autosufficienti, per periodi temporanei o anche per degenze a lunga durata. La terza Unità inaugurata, sempre in via Ovidio, è l’Hospice: vi troveranno accoglienza i malati terminali.
Il secondo padiglione inaugurato oggi, è il “Flaminio”, che accoglie l’Unità operativa di Malattie infettive, quella di Chirurgia generale e d’urgenza, e quella di Anatomia e Citologia patologica. Nuova anche l’area destinata ai poliambulatori, dove i medici forniranno anche prestazioni private.
Il Direttore Generale della Asl riminese, Tiziano Carradori.

Il nuovo padiglione è solo una delle novità in progettazione: il direttore generale Carradori ha annunciato questa mattina la realizzazione del progetto degli otto piani del “Palazzetto”, una struttura che si affiancherà all’ospedale per velocizzare di 5 anni le opere di ristrutturazione. Sarà una struttura da 80 miliardi destinata ad ospitare una serie di reparti, da chirurgia a medicina, a pediatria.
All’inaugurazione di oggi erano presenti anche l’assessore Regionale alla Sanità Bissoni, il Presidente della Provincia Fabbri, il sindaco di Rimini Ravaioli, e il vicario generale della Diocesi, Mons. Amati, che ha impartito la benedizione ai locali.
Il presidente della Regione, Vasco Errani, inserisce le nuove strutture oggi inaugurate in un contesto di attenzione ai cittadini doverosa, da parte dello Stato in tutte le regioni d’ Italia.

“Da gennaio 2002 le aziende sanitarie potranno acquistare prestazioni professionali dai medici che operano all’interno dell’ospedale in qualità di liberi professionisti”. Con questo annuncio l’assessore regionale alla Sanità Giovanni Bissoni ha commentato l’inaugurazione all’ospedale di Rimini del padiglione per le attività ambulatoriali, dove i medici potranno esercitare anche la libera professione.

Anche il sindaco di Rimini ha portato il suo saluto in qualità di primo cittadino ma anche di medico. Nel suo intervento ha sottolineato come Rimini con questi nuovi servizi si attesti agli standard d’eccellenza qualitativi della Regione, ma anche come si sia intrapresa la strada di una sempre maggiore vicinanza ai pazienti e alle famiglie. Grande merito, ha voluto sottolineare Ravaioli, va anche ai riminesi e alle reti di volontariato che operano nell’ambito sanitario.

Il presidente della provincia Ferdinando Fabbri ha letto l’innovazione dei servizi ospedalieri all’interno del Sistema Rimini; una realtà territoriale sempre in crescita come dimostrano la nuova Fiera, il Centro Agroalimentare, la nuova viabilità. “Lo sviluppo di questi anni – ha dichiarato Fabbri – è avvenuto anche grazie al decentramento, alla capacità di governo delle Autonomie locali e alla gestione della Regione. Negli ultimi mesi, però – ha aggiunto Fabbri in tono polemico con il Governo e la nuova finanziaria – queste modalità di gestione sono mese in discussione e questo va a discapito della fattiva crescita delle diverse realtà”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454