19 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

L’assessore Campagnoli auspica la costruzione di un sistema fieristico regionale

Regione

8 novembre 2001, 21:06

in foto: L'assessore regionale alle Attività Produttive, Sviluppo Economico e Piano Telematico, Duccio Campagnoli, ha incontrato oggi i Presidenti degli Enti Fieristici di Bologna, Parma e Rimini, Luca Cordero di Montezemolo, Domenico Barili e Lorenzo Cagnoni, per la prossima scadenza del termine per il processo di trasformazione degli stessi Enti in società di capitale, fissato dalla legge regionale 12/2000, e alle iniziative per favorire l'internazionalizzazione del sistema fieristico regionale unitamente a quello dell'economia regionale.

“Pur in un quadro differenziato tra i diversi Enti – spiega una nota del servizio stampa della Giunta regionale – tutti i Presidenti hanno assicurato che i procedimenti di trasformazione potranno
concludersi entro il marzo 2002 nel pieno rispetto, quindi, della scadenza di legge e dei principi di rafforzamento patrimoniale e apertura a nuovi soci”.
Nell’incontro inoltre si è registrata la condivisione della possibilità di considerare tra gli obiettivi da perseguire con i progetti di trasformazione
e di apporti di nuovi capitali possibili intrecci azionari, tra le società scaturenti dalla trasformazione, in un’ ottica di sistema fieristico regionale.
Nella stessa logica di sistema, i Presidenti hanno convenuto con la proposta dell’assessore Campagnoli di attivare una iniziativa congiunta per l’internazionalizzazione, avendo come prima tappa l’ingresso di Fiere Parma nella società Fairsystem, già costituita a tal fine ed attualmente partecipata da Fiere Bologna e Fiere Rimini.
Si lavorerà così ad un progetto comune, per sviluppare in modo integrato i servizi utili alla promozione della partecipazione internazionale alle manifestazioni fieristiche dei centri
fieristici dell’Emilia-Romagna; e soprattutto per puntare a realizzare anche nelle aree strategiche dei mercati internazionali le iniziative più importanti oggi svolte nel sistema fieristico regionale. In parallelo proseguirà il confronto con l’assessorato regionale alle Attività Produttive per la definizione del concorso degli Enti Fieristici all’attuazione del programma regionale di promozione dell’export e della internazionalizzazione.
“La Legge regionale sulle fiere – ha detto Campagnoli – ha puntato, oltre che alla trasformazione degli Enti fieristici in Spa, a costruire un vero e proprio sistema fieristico regionale come infrastruttura “a rete” decisiva per la sfida sui mercati internazionali del sistema produttivo dell’Emilia-Romagna; quindi, mentre portiamo a termine la trasformazione degli Enti in società per azioni, per la quale ormai tutte le condizioni che dovevano essere
realizzate da Enti locali e Regione nelle diverse realtà sono state realizzate, dobbiamo anche pensare sin da ora a fare lavorare insieme queste nuove società, che rappresentano già uno dei distretti fieristici più importanti d’Europa”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454