Calcio. I biancorossi s’impongono di misura sul Trento

Rimini Sport

5 novembre 2001, 01:07

in foto: Il Rimini ritrova subito il sorriso. Dopo la debacle di otto giorni fa in quel di Faenza, i biancorossi riprendono il loro cammino vincente battendo di misura il Trento. Mister Bonavita lancia Antonioli dal primo minuto al centro del centrocampo, con Bordacconi spostato sulla fascia sinistra. La mossa si rivelerà vincente, perché i due saranno tra i migliori in campo.

Il primo pericolo i biancorossi lo costruiscono al 7’ con un colpo di testa di Favi, che sarà poi l’autore del gol-partita. Al 13’ sono invece gli ospiti a farsi pericolosi con una capocciata di Pierotti deviata da Ballanti, nessun problema per Bizzarri. Al 19’ torna a graffiare il Rimini con Di Nicola, Rotoli ci mette una pezza.
Al 24’ i padroni di casa protestano per un atterramento in area ai danni di Bordacconi, il modesto Bernardoni di Modena lascia proseguire e ammonisce per proteste D’Angelo. E’ comunque già iniziato il Bordacconi show: al 29’ il rosso centrocampista del Rimini prova la conclusione, nulla di fatto. Al 32’ Bordacconi e Antonioli scambiano sull’out di destra, il cross è sulla testa di Di Nicola, qualche brivido per Rotoli.
Al 46’ Bordacconi si invola sulla sinistra e mette in area un pallone che Favi può solo sospingere in rete. E’ l’1-0.
In avvio di ripresa l’ex Rimini Malaguti impegna a terra Bizzarri. All’8’ Bordacconi coglie il palo su calcio di punizione. Passa un minuto e ancora Bordacconi, lanciato in contropiede da Brighi, si rende pericoloso. Al 12’ Micchi saggia con un colpo di testa i riflessi di Rotoli.
Al 23’ Cuccù calcia in maniera insidiosa da fuori, protestano i giocatori di Bonavita per un precedente controllo con il braccio di De Agostini. Al minuto 35 ancora Bordacconi pericoloso su calcio di punizione, mentre al 47’ è il neoentrato Dosi a sfiorare la rete con un pallonetto che termina la sua corsa di poco oltre la traversa.
L’ultimo brivido lo regala un altro giocatore biancorosso entrato in corsa, Cipolli. Il suo retropassaggio mette in difficoltà Bizzarri, Cuccù non ne approfitta e calcia alto. Finisce 1-0 per il Rimini.
Da registrare anche l’infortunio di Ballanti, uscito dal campo al 21’ della ripresa: in seguito a un contatto di gioco il capitano biancorosso ha perso un dente.
Il commento dell’allenatore del Rimini Franco Bonavita.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454