venerdì 18 gennaio 2019
In foto: Attirare turisti: una vocazione per la riviera, ma a Riccione non si sono accontentati dei terrestri e si sono rivolti anche agli extraterrestri. E così è nata la campagna del comune “Riccione: ultimo pianeta prima della terra”, che rifacendosi a quella regionale “Vacanza ad Ufo” pone la Perla Verde come meta ideale degli abitanti dello spazio e di coloro che amano questo mondo.
di    
lettura: 1 minuto
mer 1 ago 2001 18:48 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Partita la scorsa settimana con la simulazione di un atterraggio di un astronave, l’iniziativa avrà il suo culmine il prossimo fine settimana con la festa dell’amicizia intergalattica, durante la quale, tra musica spaziale e stuzzichini di guerre stellari, chi si presenterà in costume avrà la possibilità grazie a Condividuor, un piccolo marchingegno elettronico, di stabilire le affinità con gli altri partecipanti. Gli appuntamenti proseguiranno poi anche in autunno con i fumetti manga e la moda degli altri mondi, accompagnati dalla guida intergalattica Sgurz, che, con un linguaggio creato ad hoc per gli alieni, presenta le attrazioni e i servizi della città. il sindaco Imola, presentando la campagna, che costerà 450 miloni di cui 150 finanziati dalla regione, spegne anche le polemiche suscitate dal finto atterraggio della settimana scorsa. “Gli ufologi-dichiara- si sono arrabbiati a torto, perché questa iniziativa, che attirerà tanti appassionati degli Ufo sarà una vetrina anche per loro.” Sentiamolo al nostro microfono.

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna