lunedì 17 dicembre 2018
In foto: Viene fermato da una volante del 113 per un controllo, va in escandescenze e picchia gli agenti. Protagonista un marocchino che all’atto dell’arresto ha detto di chiamarsi Mohamed Samir Bachiri e di avere 28 anni.
di    
lettura: 1 minuto
lun 13 ago 2001 09:13 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’episodio si è verificato sabato sera in una discoteca di Miramare. Il magrebino, che ha procurato agli agenti lesioni giudicate guaribili al Pronto Soccorso dell’ospedale Infermi in una decina di giorni, ha anche mandato in frantumi un cristallo dell’auto della Polizia. Ora dovrà rispondere di resistenza, danneggiamento aggravato e lesioni a pubblico ufficiale.
E’ stata denunciata a piede libero dalla stessa volante anche una donna marocchina di 32 anni che si è rifiutata di dare le proprie generalità, mentre un senegalese, che con il proprio comportamento aveva costretto i gestori del locale a chiedere l’intervento della polizia, è stato sanzionato per ubriachezza molesta. La posizione di entrambi i magrebini, che erano privi di documenti, è al vaglio anche dell’ufficio Immigrazione della Questura.

Notizie correlate
di Redazione
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna