16 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Promuovere i generici per ridurre la spesa farmaceutica

Regione

4 agosto 2001, 12:28

in foto: La Regione Emilia Romagna scende in campo per ridurre i consumi e la spesa farmaceutica, che nel corso del 2001 ha segnato un aumento del 35% rispetto al 2000. Una direttiva di Giovanni Bissoni, assessore regionale alla sanità, indica alle aziende sanitarie gli obiettivi da conseguire

coinvolgere i medici nella distribuzione di farmaci, promuovere l’uso dei medicinali generici per ridurre i consumi almeno del 10% nelle aziende che superano la spesa nazionale, migliorare l’appropriatezza del farmaco revisionando il prontuario medico. Favorire la continuità terapeutica e contribuire al risparmio della spesa sembra dunque essere l’obiettivo della regione.
Di primo piano l’invito agli ospedali pubblici di fornire direttamente ai pazienti dimessi i farmaci necessari a proseguire la terapia nel periodo immediatamente successivo alla dimissione.
L’Emilia Romagna presenta una spesa del 4% maggiore rispetto alla spesa nazionale per la maggiore propensione a prescrivere farmaci costosi. L’incremento della spesa farmaceutica deriva dall’abolizione dei ticket e dall’aumento dei prezzi e dei consumi a livello nazionale. A parere di Bissoni è assolutamente necessario intensificare le azioni di monitoraggio e controllo per migliorare il sistema di prescrizione.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454