domenica 16 dicembre 2018
In foto: “Enopolis e le grotte di Giove” è il nuovo progetto turistico enogastronomico di Santarcangelo. “Enopolis” vuole mettere a sistema alcune grotte private insieme a quelle pubbliche, con l’aggiunta di altri ambienti storici e assegnare ad ognuno di essi un tema.
di    
lettura: 1 minuto
mer 22 ago 2001 15:36 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Questi ambienti verranno messi in rete con le aziende enogastronomiche presenti nel borgo medievale, le quali potranno proporre una gamma enogastronomica unica nel suo genere. Il meccanismo permetterà di tracciare un percorso lungo le antiche contrade e nelle gallerie sotterranee, facendo assumere a Santarcangelo il ruolo di città “locomotiva” con il compito di attirare i turisti. Accanto alle “Strade dei Vini e dei Sapori” proposte dalla Regione Emilia-Romagna la via Emilia potrebbe così diventare la Strada del Sangiovese di Romagna, e la città clementina candidarsi come Porta Sud di questa operazione territoriale.
Il progetto verrà presentato lunedì 27 alle 19.30.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Simona Mulazzani
Le proposte di Bimbiarimini

Le proposte di Bimbiarimini

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna