lunedì 18 febbraio 2019
In foto: L’operazione che nei giorni scorsi ha portato i Carabinieri di Firenze a sgominare un grosso traffico di merce contraffatta ha toccato anche un’azienda riminese.
di    
lettura: 1 minuto
lun 13 ago 2001 17:26 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nella ditta lo scorso 2 agosto sono stati sequestrati circa 30mila capi nel corso di un’operazione in cui i militari toscani hanno scoperto due laboratori gestiti da cinesi. A produrre i capi d’abbigliamento contraffatti, in due capannoni vicino a Firenze, erano circa 200 cinesi, tra cui 5 bambini sotto i 15 anni. Nei capannoni i cinesi, di cui molti residenti da tempo in Toscana e con regolare permesso di soggiorno, non lavoravano soltanto, ma mangiavano e dormivano in precarie condizioni igieniche.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna