martedì 22 gennaio 2019
In foto: Il territorio riminese è sotto controllo. E’ il messaggio dell’ampia operazione che ha coinvolto nella lunga notte di ieri, iniziata alle 20 e terminata solo alle 7 del mattino successivo, oltre 50 agenti della Polizia municipale di Rimini.
di    
lettura: 1 minuto
sab 28 lug 2001 13:59 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sotto il nome “Operazione soft crimes”, gli agenti hanno perseguito quei reati e violazioni che minano il senso di sicurezza del territorio, come prostituzione, abusivismo, spaccio di sostanza stupefacenti. I risultati? Sulla strada, i 10 punti di controllo hanno fermato 149 veicoli, 288 persone, intervenuti in quattro incidenti, e accertato 70 violazioni al codice della strada. La polizia amministrativa ha invece rilevato 17 infrazioni in esercizi pubblici, per complessivi 14 milioni di multa; ammontano a due milioni e mezzo le multe emesse a carico di prostitute nella zona di via Varisco. Sono stati multati anche 5 persone che attraversavano i parchi in ciclomotore.
Stop anche ad un pugliese di 29 anni, denunciato a piede libero, che riforniva di merci contraffatte gli abusivi. Nel suo camion, sono stati sequestrati oltre 3.000 capi contraffatti, a marchio Nike, Adidas, Diesel. Sono state denunciate sempre nel corso della nottata, altri due persone per vendita di merci contraffatte, e sono state sequestrati compact disc, borse, e oltre 1.000 oggetti di bigiotteria, abbandonati dai venditori che sono fuggiti davanti agli agenti. E’ stato effettuato anche un arresto: un extracomunitario in possesso di 85 gr. di hascisch.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
Notizie correlate
di Silvia Sanchini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna