lunedì 21 gennaio 2019
In foto: Il Lisipo di Rimini, libero sindacato di Polizia, ha proposto l’assegnazione della medaglia d’oro al valore a Sarr Gaye Samba Diouf per aver pagato con la vita l’essere intervenuto in difesa di un fornaio.
di    
lettura: 1 minuto
gio 28 giu 2001 18:01 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Un contributo pagato alla civiltà, all’altruismo e al rifiuto della violenza –afferma la segretaria provinciale del Lisipo Gabriella Devidè in una nota in cui si sostiene che lo Stato deve dare un segnale di riconoscimento a questo straniero che ha dimostrato coraggio, altruismo ed estrema generosità. Nella nota si legge che Rimini e il suo comprensorio sono meta di nullafacenti e pregiudicati provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo, e che è necessario fare piazza pulita di chi ha scelto Rimini come terra di conquista. Occorre perciò mettere la Questura in condizioni di affrontare questa realtà –prosegue il comunicato- che d’estate necessita di un organico almeno doppio rispetto a quello esistente”

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna