Indietro
menu
Cronaca Rimini

Rinviati a giudizio due medici per omicidio colposo

In foto: Rinviati a giudizio due medici con l’accusa di omicidio colposo. L’episodio risale al gennaio del 98, quando , saltata la corrente alla casa di cura “Luce sul mare”, un respiratore, privo di batterie, cessò di funzionare e causò la morte di Irma Leardini, 69enne riminese affetta da una grave patologia alle vie respiratorie.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 9 mag 2001 12:01 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ad essere inquisiti sono il dott. Fabio Bruscoli, medico del reparto di rianimazione dell’ospedale Infermi, che aveva disposto il trasferimento della donna nella casa di cura e il dottor Loris Betti, capo reparto di Luce sul Mare. Il giudice Lorena Mussoni ha fissato il processo per il 21 gennaio 2002