Matelica-Rimini 2-1, i biancorossi salutano la Coppa: cronaca, tabellino, dopogara, video e gallery

matelica

in foto: Il saluto iniziale

MATELICA-RIMINI 2-1

IL TABELLINO
MATELICA: Rivosecchi, Arapi (9′ st Brentan), Bartolini, Messina, Callegaro, Gilardi, Mancini (7′ st Dano), Malagò, Gioè (20′ st Magrassi), Alfonsi (31′ st Tonelli), Oliveira (23′ st D’Appolonia). A disp.: Demilija, Rossini, Gerevini, Cuccato. All. Tiozzo Peschiero.

RIMINI: 22 Rapisarda, 8 Righini, 14 Mingucci (35′ st 27 Perazzini), 17 Arlotti (5′ st 7 Simoncelli), 21 Dormi, 25 D’Addario, 33 Pasquini, 70 Protino (32′ st 72 Amaducci), 77 Guiebre (20′ st 28 Maggioli), 98 Mazzavillani, 99 Di Stefano (15′ st 20 Albini). A disp.: 12 Romani, 2 Brighi, 4 Variola, 30 Montanari. All. Righetti.

ARBITRO: Zuffada di Sulmona.
ASSISTENTI: Cicchitti di Chieti e Biancucci di Pescara.

RETI: 20′ pt Gioè, 25′ pt Arlotti, 31′ pt Messina.

AMMONITI: Oliveira, Brentan.

NOTE. Corner 10-1.

CRONACA E COMMENTO
È la prima con Gianluca Righetti in panchina. Il nuovo condottiero dei biancorossi ha avuto un solo allenamento a disposizione per preparare la gara del suo Rimini sul campo del Matelica, capolista del girone F. E ha annunciato un ampio turnover: “giocherà chi finora ha giocato meno” ha detto ieri durante la presentazione. E così è in campo. Anche i marchigiani mandano in campo le seconde linee. Si giocano i sedicesimi di finale della Coppa Italia di serie D.

La partita. Iniziata, con quattro minuti di ritardo. Rimini in maglia bianca e pantaloncini rossi, in nero con i bordi rossi i padroni di casa.
Al 3′ il primo corner, è per i locali. Nulla di fatto sugli sviluppi.
Prima fase di studio, senza nulla di rilevante nelle due aree.
Al 9′ Di Stefano guadagna un buon calcio di punizione dal limite dell’area. Batte lo stesso Di Stefano, il suo destro sorvola la traversa.
Al 12′ Mingucci non può arrivare sul tiro-cross da sinistra di Guiebre. Sfera a fondo campo.
Al 17′ secondo tiro dalla bandierina per il Matelica: il pallone supera la linea di fondo nella traiettoria aerea. Rimessa da fondo campo per l’esordiente Rapisarda.
Al 20′ i marchigiani si portano in vantaggio con Gioè, che controlla e dai 20 metri insacca l’1-0.

Bastano cinque giri di lancette al Rimini per riequilibrare la sfida: il traversone basso di Guiebre percorre tutto lo specchio dell’area, arriva Arlotti, la cui conclusione sul primo palo si infila in rete. 1-1.

Al 27′ terzo corner per i locali, Mancini buca la palla, poi Bartolini conclude dal limite a fondo campo.
Al 28′ Guiebre salta un avversario a sinistra e appoggia per Di Stefano, che conclude colpendo la sfera troppo con l’esterno, pallone fuori.
Al 31′ il Matelica rimette la freccia del sorpasso: il cross di Bartolini viene deviato da Pasquini, Mancini non ci arriva, ma alle sue spalle c’è Messina, che può controllare e superare comodamente Rapisarda, nonostante il disperato tentativo di salvataggio di Mazzavillani. 2-1. Inutili le proteste di mister Righetti per un presunto fuorigioco.

Al 35′ Gilardi in verticale per Oliveira, che tenta il controllo a seguire in area, si allunga però troppo il pallone, favorendo il recupero di Rapisarda, in uscita.
Al 38′ punizione dall’out di sinistra di Righini, Messina devia di testa. Primo corner del match per il Rimini.
Sugli sviluppi, Arlotti calcia dal limite, Rivosecchi para senza patemi.
Al 43′ altro lancio in profondita di Girardi e grande aggancio in area di Oliveira, il suo tiro è deviato d’istinto da Rapisarda in corner.
Al 45′ Malagò in avanti, D’Addario respinge corto, Gioè può andare alla battuta dal limite dell’area, il portiere biancorosso para.
Si va all’intervallo con il Rimini sotto di un gol (2-1).

Al 3′ della ripresa Malagò si fa 50 metri palla al piede, poi serve Oliveira, che sbaglia il cross, mandando la sfera direttamente tra le braccia di Rapisarda.
All’8′ della ripresa bella azione del Rimini a destra, con Simoncelli-Mingucci e Protino protagonisti: pallone basso del numero 7 biancorosso, da poco entrato, per Mingucci, chiuso sul più bello.
Al 12′ il cross di Bartolini supera Rapisarda e accarezza la parte alta della traversa.
Dall’altra parte del campo, una manciata di secondi dopo, il tiro di Protino è parato a terra da Rivosecchi.
Al 13′ Gioè controlla in area e spara, Rapisarda respinge, bella parata del portierino biancorosso.
Al quarto d’ora punizione dai 25 metri per il Matelica, batte Oliveira, destro altissimo.
Al 24′ Callegaro tenta il lob dalla distanza, pallone che si adagia sulla parte alta della rete difesa da Rapisarda.
Alla mezzora Maggioli e Rapisarda non si comprendono, palla mia palla tua, D’Appolonia non ne approfitta e Maggioli può allontanare.
Al 32′ gran numero di Magrassi, che controlla e calcia cercando l’incrocio lontano e non trovandolo per questione i centimetri.
Al 35′ il Matelica tocca la doppia cifra nei corner (10-1).
Al 38′ la punizione di Callegaro scavalca la barriera e finisce a lato, con Rapisarda proteso in tuffo a coprire il palo alla sua destra.
Al 43′ Dano si rende pericoloso in area, Rapisarda perde il pallone, poi lo riconquista.
Nell’ultimo dei cinque minuti di recupero Dormi batte una punizione dall’out di destra, pallone troppo lungo per tutti.
Finisce 2-1 per il Matelica, che approda agli ottavi di finale. Il Rimini esce dalla Coppa. Esordio con sconfitta, quindi, per Righetti. Domenica per i biancorossi trasferta a Correggio.

LE DICHIARAZIONI DEL DOPOGARA
Il dopogara del tecnico del Rimini, Gianluca Righetti:

L’intervista al tecnico del Matelica, Luca Tiozzo Peschiero:

L’intervista all’attaccante del Rimini Scott Arlotti:

L’intervista al portiere del Rimini Gabriele Rapisarda:

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454