28 June 2017

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Fondo per il lavoro: 83 assunzioni, raccolti oltre 420mila euro. Di lavoro si parla in un convegno

in foto: La locandina dell'evento

Da quando è stato avviato il fondo per il lavoro ha ricevuto, tramite le Caritas parrocchiali e il patronato Acli, 573 domande. Le somme raccolte sul conto corrente dedicato al Fondo sono state di 429.654 euro. Nello specifico: 106mila della Diocesi, 20mila i contributi degli Enti pubblici, oltre 93mila da parrocchie e associazioni, 107 mila da Aziende e ordini professionali, 33mila dalla banche, oltre 68mila dai privati. Di questi sono già stati erogati 259mila euro, 102mila per contratti stipulati. Sono state avviate al lavoro, in varie forme 83 persone, tra contratti a tempo determinato (53), a tempo indeterminato 20 e tirocini. Solo 6 persone non sono state confermate dopo il periodo di prova, tra questi anche una persona che ha rifiutato il lavoro. Sono state 50 le aziende che si sono aperte a questa opportunità: cooperative, ma anche aziende artigiane, alberghi, bar ristoranti, negozi e studi commerciali.

Per confrontarsi sulla complessa realtà lavorativa del territorio riminese l’ufficio Pastorale della Diocesi di Rimini ha organizzato un convegno dal titolo “Il lavoro (non c’è)” . Si terrà giovedì 23 giugno alle 18,30 a Castel Sismondo e avrà come protagonisti l’economista Stefano Zamagni ed esponenti del mondo imprenditoriale e cooperativistico riminese. Dopo il saluto del Vescovo Lambiasi, si confronteranno, moderati da Elisa Marchioni, vice direttore dell’ufficio,  Alessandro Bracci (amministratore delegato del Gruppo Teddy, Rimini) Marco Giannini (So.di.Fer srl, Santarcangelo) e Nicola Pastore (La Formica onlus cooperativa sociale, Rimini). Ci saranno le testimonianze anche di alcuni neo-occupati.

Sono finiti i tempi in cui il lavoro era una sorta di miniera in cui calarsi e trovare un’occupazione. Oggi il lavoro non va trovato, va creato – afferma l’economista Stefano Zamagni –. Va in questa direzione il Fondo per il Lavoro promosso dalla Diocesi di Rimini. Il mondo cattolico riminese ha capito che, anziché piangere e stracciarsi le vesti, è giunto il momento di cercare nuove forme di cooperazione, mettendo in relazione la società civile non profit, le imprese for profit e l’attenzione della Chiesa. Questa esperienza di sussidiarietà circolare ha dato ottimi risultati ed è divenuta un modello su cui anche Bologna si sta muovendo”.

 

 

Cds – Centro di Solidarietà, Cdo, Caritas diocesana di Rimini, Progetto Policoro, Fondo per il Lavoro, Patronato Acli, Acli provinciali di Rimini, Fondazione EnAip “S. Zavatta” Rimini, Associazione Sergio Zavatta onlus, Associazione di volontariato Madonna della Carità, Cooperativa sociale a r.l. Madonna della Carità), insieme all’Ufficio Pastorale Sociale della Diocesi di Rimini, promuovono il convegno.

In chiusura, aperitivo musicale.

 

Le associazioni che partecipano al convegno saranno presenti con desk attrezzati per fornire informazioni sulle loro attività, gli sportelli dedicati e le iniziative in corso.

 

Il convegno gode del patrocinio del Comune di Rimini, il contributo di Banca Carim, in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini.

Simona Mulazzani

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454