I promotori del Gp di Misano: “Forza Vale, ti aspettiamo presto in pista!”

Vale

I promotori del Gran Premio Tribul Mastercard di San Marino e della Riviera di Rimini vogliono far prevalere l’incitamento al campione sull’assenza di Rossi nel prossimo weekend, nel Gran Premio di casa.

“Aspettiamo presto Valentino in pista, qui a Misano, a casa sua. Nel prossimo weekend mancherà un protagonista straordinario, ma non l’opportunità per trasmettergli l’incoraggiamento a tener duro, a superare anche questo infortunio per tornare a correre prima possibile.
Da Misano World Circuit gli giungerà il calore di decine di migliaia di fans. Dalla Brutapela, dove sono pronte 20.000 bandiere gialle, domenica gli arriverà calore e incoraggiamento. Le vedrà dalla tv o magari dal vivo, vedremo. Di certo gli arriverà l’augurio di una rapida guarigione da tutti coloro che amano il motociclismo”.

“Per la corsa al titolo della MotoGP ora noi italiani puntiamo tutto su Andrea Dovizioso, un altro pilota della Riders’ Land in sella alla Ducati, fiore all’occhiello della Motor Valley. I dati di prevendita registrano un +10% sul 2016 e domenica saremo in 100.000 ad incitare il ‘Dovi’ a proseguire verso l’avverarsi di un sogno meraviglioso, lo stesso che rincorre Franco Morbidelli in Moto2, oltre a tutti i piloti italiani e quelli della Riders’ Land”.

I Promotori del Gran Premio Tribul Mastercard San Marino e della Riviera di Rimini

GRAN PREMIO TRIBUL MASTERCARD DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI: I DIECI GIORNI DELLA RIDERS’ LAND

300.000 partecipanti al programma di The Riders’ Land Experience sul territorio, un week end a MWC ad oggi a +10% delle prevendite rispetto al 2016 (158.000 presenze), un indotto economico superiore ai 65 milioni di euro (ogni euro investito sull’evento ne produce 7,1): sono gli ambiziosi obiettivi che i promotori del Gran Premio Tribul Mastercard di San Marino e della Riviera di Rimini contano di centrare nei prossimi dieci giorni e che sintetizzano l’esito dello straordinario impegno organizzativo che coinvolge Regione Emilia-Romagna con la Motor Valley, i cinque comuni della Riviera di Rimini (Bellaria Igea Marina, Rimini, Riccione, Misano Adriatico e Cattolica) con la Provincia di Rimini e Misano World Circuit e la Repubblica di San Marino.

Ai numeri si aggiungerà il fenomenale effetto mediatico prodotto da una sala stampa con 350 giornalisti e fotografi da tutto il mondo, oltre ai collegamenti televisivi nei cinque continenti. Un altro elemento di rilievo è anche l’occasione di lavoro che rappresenta la MotoGP. Solo per ciò che concerne l’evento in pista sono coinvolte 80 aziende del territorio e oltre 2000 persone a vario titolo sono impiegate nella settimana.

Questa mattina alla sala press conference di Misano World Circuit, in occasione della conferenza stampa di presentazione del Gran Premio Tribul Mastercard di San Marino e della Riviera di Rimini sono intervenuti Andrea Corsini (Assessore al Turismo Regione Emilia Romagna), Stefano Giannini (Delegato per la Provincia di Rimini alla MotoGP), Augusto Michelotti (Segretario di Stato al Turismo della Repubblica di San Marino), Marco Podeschi
(Segretario di Stato allo Sport della Repubblica di San Marino), Andrea Albani (Managing Director Misano World
Circuit), Andrea Cicchetti (Coordinatore MotoGP) e il designer Aldo Drudi.

MOTOGP 2017: LA PREVENDITA E’ A +10% 2016, DIVERSI SETTORI ANCORA DISPONIBILI

Il weekend con la MotoGP è reduce da due edizioni entusiasmanti che hanno visto la crescita esponenziale del
pubblico: dagli 88.000 spettatori del 2014 si è passati ai 152.000 del 2015 (casse chiuse la domenica), fino al record dei 158.000 spettatori dello scorso anno e il quarto posto assoluto nel calendario MotoGP per affluenza nella giornata di gare, con 100.496 spettatori. A pochi giorni dalla prossima edizione i dati di prevendita sono superiori del 10% sulla passata edizione e si sono impennati dopo i successi di Dovizioso e le ottime prestazioni di tanti piloti della Riders’ Land; alcune tribune sono già sold out ma c’è ancora buona disponibilità di biglietti, anche in virtù dell’aumento della capienza a 110.000 posti con le nuove tribune realizzate o ampliate.

LA PISTA COMUNICHERA’ IL TERRITORIO A QUASI UN MILIARDO DI PERSONE IN TUTTO IL MONDO

I telespettatori collegati da tutto il mondo con Misano (i dati del 2016 parlano di quasi un miliardo di persone) e il pubblico in circuito, vedranno l’intervento realizzato sulle vie fuga del Marco Simoncelli, utile a caratterizzare l’evento per collegarlo al territorio.
Un progetto, commissionato dai promotori della MotoGP e curato da Aldo Drudi e Drudi Performance (firme anche del poster ufficiale 2017 presentato a Barcellona) che s’innesta e impreziosisce il percorso avviato da Misano World
Circuit in stretta sinergia con Regione Emilia-Romagna, Motor Valley, Provincia di Rimini e Repubblica di San Marino, per affermare un’identità che sintetizza valori sociali, culturali, sportivi ed economici espressi da un territorio conosciuto nel mondo per la sua passione per i motori.
L’intervento cromatico sulle cinque vie di fuga (variante del Parco, Brutapela, Quercia, Carro, Misano) trasmetterà a tutto il mondo un messaggio grafico che identificherà in maniera evidente e ben leggibile il Gran Premio Tribul
Mastercard di San Marino e della Riviera di Rimini, sintonizzando e fondendo evento, pista e territorio.
Gli interventi sono stati realizzati con la preziosa collaborazione del Colorificio Sammarinese, fondato nel 1944, che ha messo a disposizione Samoline, un prodotto particolare e unico al mondo. Il Colorificio Sammarinese è fornitore del 90% dei circuiti in cui si corrono le gare di MotoGP e Superbike e del 70% delle piste che ospitano le gare di Formula Uno. Samoline è una pittura a base di acqua che garantisce lo stesso grip dell’asfalto, sia sull’asciutto che sul bagnato. Unico prodotto nel suo genere, è approvato dalla FIM.
L’intervento voluto dai promotori della MotoGP è stato sapientemente declinato dalla texture elaborata da Aldo Drudi e Drudi Performance, professionisti del territorio e noti nel mondo, che connette quanto ruota intorno all’evento: dalla presentazione del poster a Barcellona alla comunicazione degli eventi collaterali, dalla caratterizzazione cromatica del Park 5 di San Marino a quella del ‘cavatappi’ di Misano con le sue protezioni ‘salva motociclisti’, dalle 2.000 bandierine distribuite sul territorio, fino alla sala press conference della MotoGP che sarà personalizzata all’esterno con richiami grafici coerenti, così come i totem presenti in circuito e che richiamano l’intitolazione dell’impianto al ‘Sic’.

DA OGGI DIECI GIORNI SUL PIANETA RIDERS’ LAND

Oggi la Riviera di Rimini e la Repubblica di San Marino accendono i motori in vista della MotoGP a Misano World
Circuit (8-10 settembre) grazie al calendario di The Riders’ Land Experience, il palinsesto 2017 degli eventi dedicati al Gran Premio Tribul Mastercard di San Marino e della Riviera di Rimini.
È un’offerta unica nel motomondiale, mai così articolata ed emozionante come quest’anno (oltre 30 eventi ufficiali
previsti), apprezzata dal circus della MotoGP e che calamiterà sul territorio la partecipazione di 300.000 appassionati. Tutto ciò è possibile grazie alla virtuosa collaborazione fra i promotori, con la Regione Emilia-Romagna a prezioso supporto della Provincia e dei cinque comuni della Riviera di Rimini, e la partecipazione della Repubblica di San Marino.

PRESENZA RECORD DEI PILOTI DELLA RIDERS’ LAND A MISANO

Mai come quest’anno il GP di San Marino e della Riviera di Rimini brillerà di piloti nati in questo territorio. In un
raggio ipotetico di 60 km dal Misano World Circuit hanno emesso il primo vagito, o meglio la prima ‘sgasata’, ben 12
piloti. Infatti ai 10 iscritti regolarmente al campionato (Valentino Rossi e Andrea Dovizioso in MotoGP, col campione
di Tavullia purtroppo infortunatosi ieri e al quale tutti augurano una rapida guarigione; Mattia Pasini, Luca Marini e
Stefano Manzi in Moto2, Nicolò Bulega, Andrea Migno, Enea Bastianini, Niccolò Antonelli e Marco Bezzecchi in Moto3, si aggiungono a Misano le wild card per Kevin Zannoni (Cesena) e Alex Fabbri (San Marino) iscritti alla classe Moto3.

PREVENZIONE ANTITERRORISMO

Il Gran Premio Tribul Mastercard di San Marino e della Riviera di Rimini rientra ovviamente fra gli eventi particolarmente monitorati in termini di prevenzione per l’ordine pubblico. Il territorio è pronto ad accogliere gli ospiti con l’attuazione di tutte le procedure previste dal protocollo condiviso dal tavolo istituzionale composto da promotori e forze dell’ordine, coordinato dalla Prefettura.
Sono stati ulteriormente potenziati gli interventi di protezione delle aree di affluenza del pubblico e, così come accadde anche lo scorso anno, sono previsti controlli rigorosi agli ingressi con l’ulteriore potenziamento del personale impiegato, in modo da non provocare tempi di attesa prolungati.

KiSS MISANO 2017

Sostenibilità ambientale, attenzione al sociale e salute fisica. Sono questi i tre grandi ambiti del programma KiSS Misano – Keep it Shiny and Sustainable, promosso da Misano World Circuit e FIM (Federazione Internazionale Motociclismo), Dorna e IRTA (The International Road Racing Teams Association), coordinato anche quest’anno dalla società Right Hub.
Fra le grandi novità di KiSS Misano 2017 ci sarà la sinergia con il gruppo Sky per la campagna “Sky Ocean Rescue /Un mare da salvare”, un insieme di iniziative a livello europeo per sensibilizzare sul tema della salvaguardia dei mari e sull’inquinamento da rifiuti plastici. A Misano personalizzazioni e totem informativi contribuiranno a diffondere il messaggio. Domenica le squadre di Moto2 e Moto3 dello Sky Racing Team VR46 e il Team Aprilia di MotoGP scenderanno in pista con livree, tute e caschi speciali dedicati alla campagna.
Inoltre FIM promuoverà la campagna mondiale #cleanseas di UNEP (United Nations Environment Programme) per
la salvaguardia degli oceani e dei mari.
Dopo il positivo debutto dell’anno scorso, sul lato sostenibilità ambientale il programma KiSS Misano 2017 coinvolge
gli interventi per una mobilità sostenibile e a intensificare una corretta pratica di raccolta differenziata e riciclo,
riducendo lo spreco alimentare.
Confermata la collaborazione con Hera e l’incremento dei servizi. Oltre ai contenitori per l’indifferenziato, saranno
posizionati cassonetti da 360 litri per la raccolta differenziata, allestite 3 isole ecologiche all’interno nel paddock e
distribuiti contenitori per la raccolta differenziata nelle vicinanze dell’autodromo.
Vicino ai varchi controllati dalle Forze dell’Ordine saranno collocati 15 contenitori per la raccolta del vetro. Sarà infine potenziato lo spazzamento stradale nelle zone limitrofe al circuito.
Tante anche le iniziative sociali: giovedì 7 torna la speciale Pit Walk solidale riservata a ragazze e ragazzi disabili, si
rinnova anche l’appuntamento con l’asta di beneficenza, quest’anno devoluta a favore dell’Associazione Comunità
Papa Giovanni XXIII.
Le eccedenze alimentari in circuito saranno raccolte e donate a organizzazioni no profit del territorio, grazie alla
collaborazione con la Fondazione Banco Alimentare.
KiSS Misano 2017 è anche prevenzione in termini di salute, in particolare delle patologie cardiovascolari fra i giovani, tema che sarà approfondito nel corso della conferenza-open day di giovedì 7 settembre, alle 18.15, durante la quale a MWC, alla presenza della FMI, verrà presentata la campagna di prevenzione del rischio cardiovascolare tra i giovani a opera della Fondazione della Società Italiana di Cardiologia (SIC). Verrà illustrata anche l’attività poliambulatoriale di alto profilo svolta dal Medical Center di Misano World Circuit, con la possibilità per i giornalisti di visitarne gli spazi, e sarà presentato anche uno speciale veicolo Yamaha Tricity equipaggiato con un defibrillatore per il servizio di pronto intervento durante i giorni di gare.

600 POSTI PER LE PERSONE CON DISABILITA’

Forte incremento per accoglienza e postazioni dedicate alle persone con disabilità, grazie al prezioso supporto
dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII.
Sono attese 600 persone (domenica sold out, qualche posto disponibile ancora fra venerdì e sabato) in quattro aree
in circuito, riservate e con parcheggi dedicati: zona Carro (ingresso da via del Carro), zona flat truck (ingresso via
Cupa), zona centro pista (ingresso da sottopasso interno, cancello Y), zona Tramonto (ingresso via Cupa). In queste aree sono state allestite piattaforme in sicurezza e zone di ristoro. Le persone con disabilità, ma senza necessità dell’uso della carrozzella, saranno indirizzate nelle zone Prato. E’ stato attivato un accredito preventivo, in modo da conoscere in anticipo nominativi e necessità degli ospiti.

RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI PRESIDENZA E DEL CONSIGLIO GENERALE DI CONFINDUSTRIA ROMAGNA

Il Consiglio di Presidenza e il Consiglio Generale di Confindustria Romagna saranno ospiti della MotoGP. Dopo la bella e apprezzata esperienza dello scorso anno, con lo svolgimento dell’Assise Nazionale dei giovani industriali,
quest’anno nella giornata di venerdì 8 si riunirà per avviare il programma di lavoro autunnale. “È un appuntamento
significativo – commenta il Managing Director di MWC, Andrea Albaniche ci permette di dialogare con gli
industriali del territorio e intensificare l’attività di apertura del circuito al sistema Romagna. Il circuito non è infatti solo un luogo di sport, ma attrae turismo ed è punto d’incontro per il business, oltre a riconoscere alla nostra struttura un ruolo di polo industriale del territorio”.

LA MOTOR VALLEY IN PISTA

Partner strategico del Gran Premio di Misano è la Motor Valley, dove si valorizza un patrimonio inestimabile. Il
sistema d’imprese che la regione Emilia-Romagna ha riunito per farne anche un prodotto turistico di appeal
mondiale rappresenta un valore aggiunto, oltre ad una realtà che dall’Emilia, patria della meccanica, scende verso la
Romagna terra di piloti. La Motor Valley vanta produttori mondiali come Ducati, Ferrari, Lamborghini, Maserati,
Dallara e Pagani oltre a 8 musei aziendali, più di 20 collezioni private, 4 circuiti e grandi team; una realtà alimentata da una filiera di 32.000 imprese e 260.000 addetti.
Fino al 31 dicembre tutti coloro che acquisteranno i biglietti del Gran Premio Tribul Mastercard di San Marino e della Riviera di Rimini avranno sconti medi del 20% nei musei della Motor Valley.

ALLA MOTOGP UN SIMONCELLI CON L’ABITO DELLA FESTA

Oltre al progetto 2017 di ‘brand identity’, ulteriore step del programma avviato in questi anni dal Marco Simoncelli
per connettere il circuito al territorio e alla sua dimensione culturale ed economica legata al motorsport, gli ultimi
mesi hanno visto la struttura di MWC definire numerosi interventi innovativi.
È stato realizzato il Paddock 4, che aggiunge ulteriori 10.000 mq alle aree disponibili per le iniziative sportive,
spettacolari e commerciali, raggiungendo quota 70.000 mq complessivi.
È stato attivato un secondo ingresso in circuito con una nuova strada di accesso da via del Carro e la bonifica del
terreno circostante. La realizzazione del Paddock 4 ha consentito anche l’ampliamento del Parcheggio 1, quello più
vicino all’ingresso del circuito, che ora può contenere 350 auto. Tutti i paddock sono stati dotati di nuovi servizi
igienici firmati Soema, azienda leader nel settore.
La palazzina box ha visto anche il restyling della facciata, per rimarcare in maniera ancor più visibile l’intitolazione
dell’impianto a Marco Simoncelli. Un nuovo dinamismo grafico reso possibile dall’utilizzo di pannelli Trespa®

Meteon® della ditta Trespa, realizzato con la collaborazione di ITAB e VKA. L’intervento ha riguardato la facciata
dell’edificio (200 metri lineari su due livelli per 9,50 mt di altezza, più un settore a tre livelli per altri 13 metri lineari).
Sono stati allestiti tre nuovi official merchandising store (in prossimità del vecchio ingresso circuito su via del Carro,
alla pista kart e all’esterno dell’ingresso principale in via Kato) per i prodotti griffati MWC, realizzati in partnership con Dainese, azienda leader con la quale è appena stato rinnovato l’accordo per un triennio, oltre ad altri di produzione esclusiva MWC. Novità 2017 sono la T-shirt ufficiale dedicata ai 45 anni di MWC e i nuovi occhiali frutto della partnership fra MWC e l’azienda Saraghina, impresa del territorio e attiva in tutto il mondo. Disponibile anche il nuovo Misano Sport Watch, terzo modello della serie di orologi firmati MWC.
Sul fronte hardware, MWC si è dotato di un nuovo sistema per archiviare in maniera affidabile e sicura le registrazioni video del “Race Control” effettuate durante le manifestazioni. Aruba ha studiato un’offerta su misura per il MWC. Tutte le registrazioni sono archiviate in cloud, consentendo di gestire e salvare decine di TB di dati oltre ad avere i materiali video a disposizione qualora sia necessario investigare e rivedere le singole registrazioni. Tutti questi interventi, promossi dal Gruppo Financo proprietario del circuito, si aggiungono ad un percorso di ammodernamento che negli ultimi anni ha interessato complessivamente l’autodromo: la riasfaltatura della pista, la realizzazione delle nuove sale della palazzina box, gli interventi sul contrasto dell’inquinamento acustico, i pannelli solari per produrre energia pulita, nuove tribune e realizzazione di nuovi format di utilizzo della pista, oltre all’area dedicata al flat track. Il “Simoncelli” è sempre più un impianto flessibile e moderno, utile per manifestazioni sportive e sempre più utilizzato dai grandi marchi mondiali per attività di comunicazione, con una attenzione al coinvolgimento di partner del territorio.

LE TRIBUNE BOLLENTI DEL SIMONCELLI

La Tribuna E, fra la variante Parco e la curva Rio, con la personalizzazione grafica dedicata alla Riviera di Rimini, sarà tutta colorata di rosso per incitare tutti i piloti Ducati al loro passaggio al termine del rettilineo; al fan club dedicato a Valentino Rossi è riservata la curva Brutapela (20.000 bandiere già pronte) e certamente i suoi fans non vorranno fargli mancare il loro incitamento a distanza nonostante l’infortunio sofferto nella giornata di ieri; i fan club dei piloti della Riders’ Land saranno posizionati nella zona Tramonto e nella tribuna E (Andrea Migno, Nicolò Bulega, Franco Morbidelli, Niccolò Antonelli, Enea Bastianini, Pecco Bagnaia); la tribuna Suzuky è nella zona del Carro. In tribuna anche il fan club a sostegno di Marc Marquez.

CHE BIGLIETTO HAI? TI DIRO’ CHE STRADA FARE

Dopo l’eccellente risultato ottenuto lo scorso anno, è confermato il piano della mobilità messo a punto dal gruppo di lavoro coordinato dalla Prefettura di Rimini, utile a garantire le migliori soluzioni possibili per l’accesso e il deflusso.
Saranno tre colori a guidare il pubblico verso il circuito, mentre il deflusso vedrà sostanzialmente allargata l’area
interessata con l’aumento delle strade interessate dalla gestione della fase più delicata per il traffico.
Il PERCORSO ROSSO indirizzerà gli spettatori verso le Tribune A–B–C-D, la Tribuna Carro 1 e 2, la Tribuna Centropista, Misanino, il Paddock e le Hospitality.
Il PERCORSO GIALLO indirizzerà verso le Tribune Brutapela, Brutapela 2, Brutapela Gold e Tribuna E.
Il PERCORSO VERDE indirizzerà verso i Prati 1 e 2 e Tramonto.
Il percorso giallo e il percorso verde utilizzeranno prioritariamente la viabilità a monte di Misano in maniera da
snellire i flussi di traffico; il percorso rosso utilizzerà prioritariamente la SS16.
Numerosi ed ampi i parcheggi gratuiti custoditi H24 per i tre giorni dell’evento, dislocati nelle tre zone di accesso al
circuito.
Sarà inoltre possibile raggiungere il circuito con un servizio navetta gratuito che serve la zona a mare di Riccione,
Misano e Cattolica.
Sono stati stampati flyer con le indicazioni utili e saranno distribuiti sul litorale e all’uscita dai caselli. Sul sito
www.misanocircuit.com una pagina apposita dal titolo “Che biglietto hai? Ti dirò che strada fare” consentirà, una
volta individuato il percorso attinente al proprio biglietto, di scaricare la piantina in PDF con le informazioni
necessarie per raggiungere il circuito.

TRASFERIMENTI CON SHUTTLE

Lo “Shuttle Rimini Bologna” è transportation partner dell’evento e mette a disposizione un servizio bus e navette,
appositamente realizzato per la manifestazione. Dieci corse al giorno di andata e ritorno, su bus di ultima
generazione e free Wi-Fi, collegheranno l’aeroporto Marconi di Bologna al Misano World Circuit con orari stabiliti in
base agli arrivi e le partenze dei maggiori voli nazionali e internazionali.

I passeggeri diretti al Simoncelli troveranno, al terminal di Rimini (Via Fada), minibus che li accompagneranno
direttamente alla loro destinazione finale (hotel) e garantiranno un costante collegamento con il circuito durante le
giornate delle prove e di gara.
Un servizio comodo al prezzo di 20 euro con prenotazione on line o in agenzia, di 25 euro con acquisto direttamente
sui bus. Per lo staff e i protagonisti del MotoGP saranno operativi collegamenti e trasporti, realizzati specificamente
sulle loro esigenze e gli orari della manifestazione.

IL GRAN PREMIO SUI SOCIAL

I canali Social ufficiali di Misano World Circuit e del Gran Premio Tribul MasterCard di San Marino e della Riviera di
Rimini, in grado oggi di raggiungere milioni di persone nei giorni più caldi e con un insieme di fan e seguaci che supera le 200.000 unità, racconteranno in tempo reale eventi collaterali, tutti gli avvenimenti e le curiosità, e saranno un punto di riferimento a contatto con tutti gli spettatori.
Non mancheranno le iniziative volte a coinvolgere direttamente gli appassionati, come l’edizione 2017 del contest fotografico, ideato dal Circuito di Misano, che darà la possibilità a tutti i presenti di vivere i giorni di MotoGP da veri
protagonisti, oltre che a concorrere per la vincita di premi molto speciali.

Ecco gli hashtag 2017 di riferimento:
#sanmarinogp #racetheriviera #theridersland #mymisano45
Qui di seguito invece i riferimenti di ogni canale social network per restare sempre aggiornati:
MWC: pagina fb —> @MisanoWorldCircuit / instagram —> @misanoworldcircuit / twitter —> @circuitomisano
MOTOGP: pagina fb —> @GPSanMarinoRivieraDiRimini  / instagram —> @theridersland

LE DICHIARAZIONI: IN PROGRAMMA MEETING AZIENDALI, INCENTIVE E B2B

Stefano Giannini, Sindaco di Misano: “Prima di tutto un grandissimo augurio e in bocca al lupo al nostro campione infortunato Valentino Rossi. Il più importante evento sportivo d’Italia si tiene qua nel nostro territorio e questa è una particolarità perché solo qui in Romagna il motociclismo è fascino e atmosfera, alla cui realizzazione contribuiscono anche i Comuni insieme alla Repubblica di San Marino e alla Regione Emilia Romagna. Gli enti locali da Cattolica a Bellaria Igea Marina mettono insieme un palinsesto di eventi di grande spettacolarità.
Misano, la Riviera di Rimini e la Repubblica di San Marino hanno inoltre un grande ritorno d’immagine: siamo su tutte le tv nazionali, internazionali, sui media portando una grande promozione per il nostro turismo”.

Augusto Michelotti, Segretario di Stato al Turismo RSM: “Mi sento di partecipare della Terra dei Motori e ciò mi riempie di orgoglio. San Marino vuole continuare a esserci. Abbiamo organizzato nella Repubblica vari eventi, tra cui la sfilata di mercoledì 6 settembre che da Borgo Maggiore arriverà in piazza della Repubblica. Una passeggiata che valorizza la bellezza di San Marino, ora patrimonio dell’Unesco. Desidero inoltre mettere l’accento sulla collaborazione con importanti aziende sammarinesi, come il Colorificio Sammarinese che ha brevettato una vernice usata in quasi tutti i circuiti del mondo; un progetto a cui crediamo molto e di cui siamo fieri”.

Marco Podeschi, Segretario di Stato allo Sport RSM: “La RSM è stata sin dall’inizio in questo progetto e quest’anno volgiamo dare ulteriore valore al Gran Premio. Ci sono delle importanti aziende sammarinesi coinvolte e crediamo molto in questo evento di promozione del territorio che non vede distinzioni geografiche. Qui in circuito si fa sport e tutto intorno c’è la Romagna; dentro c’è emozione e fuori c’è tanto altro: cortesia, accoglienza, buona cucina e gli eventi che fanno la differenza. Tra le novità di quest’anno abbiamo dato il via a un progetto di mobilità sostenibile con i veicoli elettrici”.

Andrea Corsini, Assessore al Turismo Regione Emilia Romagna: “Poche considerazioni ma sentite. Intanto un augurio di pronta guarigione a Valentino Rossi. Io credo che il MotoGP di Misano sia molto più di un evento. Una manifestazione che non dura 3 ma 7 giorni, ed è una esaltazione di ciò che siamo: motori, sport, ospitalità accoglienza, servizi. La Terra dei Motori, l’espressione dello sport che è nel nostro DNA.
Noi quest’anno, più che nelle passate edizioni, siamo e continueremo a essere protagonisti dell’evento. Uno spettacolo che comprende 30 eventi, un indotto di 70milioni di euro sul territorio, senza calcolare la grande visibilità ed esposizione mediatica, con circa 500mila presenze turistiche che sugellano una stagione turistica
importante con numeri particolarmente brillanti”.

Aldo Drudi, Designer: “Io vengo da Cattolica e ricordo che da piccolo con il “Ciao” entravo da uno scolo dell’acqua dietro il rettilineo per vedere i piloti da vicino. Per me in questo momento poter lavorare fisicamente sul circuito è quindi una esperienza eccezionale. C’è una grande passione con i ragazzi dello studio e i collaboratori per la ricerca dei colori e delle decorazioni. Tutti mettono il massimo dell’impegno e la nostra idea è che il progetto si evolva anche negli anni a seguire con dettagli, colori e particolari. Questa è una gara speciale: si viene in pista per lo spettacolo, ma intorno c’è una serie di eventi veramente eccezionale”.

Mariano Spigarelli, Consigliere Delegato Santa Monica SPA: “Continuiamo sulla scia degli investimenti nelle diverse aree del circuito. Oggi possiamo ospitare un’edizione 2017 del MotoGP ancora più ricca, ma tuti gli interventi che facciamo sono fatti per dare risposte al top anche agli altri eventi in calendario.
In particolare per il MotoGP ci siamo concentrati sulla realizzazione di nuove tribune e sul miglioramento del
servizio per chi va nel prato. Vorrei, infine, ricordare che nel corso del 2016 e 2017 ci siamo concentrati moltissimo sulla sicurezza sia dell’utente della pista che dell’utente del circuito”.

Andrea Albani, Managing Director Misano World Circuit: “Partirei da “Foza Vale” che è il nostro pilota di casa! Contiamo di rivederlo prima della fine del Mondiale anche se nella nostra gara non ci sarà.
Noi iniziamo la prevendita a dicembre con gli auguri di Natale e a oggi sta andando molto bene, con un 10% in più
rispetto allo scorso anno. Manca ancora qualche giorno e riteniamo di poter arrivare a un grande risultato come nelle passate edizioni. Fino al 2014 ci attestavamo sulle 90mila presenze; nel 2015 il grande salto con 150mila e 158mila nel 2016. Un trend positivo e auspichiamo di riempire i 110 mila posti disponibili quest’anno. Tra le altre attività come promotori sosteniamo il KiSS Misano, diamo una grande opportunità a tutti di sensibilizzazione sulle problematiche ambientali (con attenzione alla raccolta differenziata e al riciclo), alle problematiche sociali (con una asta a favore della Papa Giovanni XXIII, partner negli spazi adibiti a favore dei disabili e la pit walk solidale) e il progetto di prevenzione con un focus sulle malattie cardiovascolari (giovedì incontro al Medical Center)”.

Andrea Cicchetti, Coordinatore MotoGP: “Il progetto Riders’ Land Experience è rappresentato in un’immagine. E questa foto è il circuito di Misano, è la Riviera di Rimini, è la Repubblica di San Marino. Il nostro non è solo un evento, ma un prodotto turistico. Abbiamo 35 eventi di grande qualità che rappresentano il nostro territorio e i piloti. Saranno tanti i piloti della Riders Land che parteciperanno al Gran Premio: 12 se contiamo le 2 wild card, che salgono a 27 se aggiungiamo i piloti che hanno deciso di vivere qui anche se non sono nati in Romagna.
Già domani ci sarà il primo evento collaterale con l’inaugurazione della mostra curata da Drudi in piazza Cavour al Teatro e si passerà a domenica con l’open party a Misano per proseguire con mercoledì prossimo a Cattolica con il pre-event ufficiale della MotoGP in cui sarà presente anche Andrea Dovizioso che sfiderà 12 suoi colleghi in una esibizione con le moto d’acqua. L’obiettivo è quello di superare le 300.000 presenze nei territori dello scorso anno”.

La conferenza è terminata con un ricordo del Sic da parte di Aldo Drudi.

45° DI MWC: FESTA GIOVEDÌ SERA ALL’ARENA 58 CON L’ANTEPRIMA DEL VIDEO CELEBRATIVO

Il 2017 del ‘Marco Simoncelli’ è in corso all’insegna dei festeggiamenti per il 45° compleanno, che culmineranno proprio nella settimana della MotoGP.
Nella serata di giovedì 7 settembre all’Arena 58 di Misano, luogo che da sempre trasmette passione e adrenalina nella settimana della MotoGP, Misano World Circuit spegnerà le candeline del suo compleanno nel corso di una serata coi protagonisti del motorsport, dal titolo Misano 4.5 – I 45 anni del circuito dove il mare accarezza i cordoli.
La serata sarà impreziosita dalla proiezione in anteprima del video Misano 4.5 che celebra la storia di un circuito
nato dalla passione di una comunità profondamente legata alla ‘musica dei motori’. Grazie alla visione industriale delle famiglie Colaiacovo, proprietarie del Gruppo Financo, l’autodromo si è distinto per impegno e concretezza nel raggiungimento di ambiziosi obiettivi, all’interno del distretto economico della Motor Valley, fino a determinare una precisa ed irripetibile identità.

Misano World Circuit in questi 45 anni ha accompagnato la crescita del movimento sportivo, trasformandosi
costantemente per rispondere allo sviluppo dell’intero sistema, coltivando il mito della velocità fino a diventare il punto di riferimento di quella che oggi è conosciuta come The Riders’ Land ed uno dei templi mondiali della
velocità. Un’attività che ha anche rappresentato un valore sportivo, culturale e sociale per il territorio e per il
motorsport.

Il filmato Misano 4.5 ripercorre e celebra la storia del circuito attraverso il dialogo coi protagonisti di questi anni, ai quali è stata posta una semplice domanda: cosa rappresenta per te Misano? Le risposte sono il fil rouge e la sceneggiatura di Misano 4.5. Ne sono scaturiti poco più di sei minuti di emozioni crescenti, con un augurio finale di Buon 45 Misano, ideale congiunzione tra passato e futuro.

Il video, dopo la proiezione in anteprima all’Arena 58, sarà diffuso dai megaschermi lungo il circuito durante il weekend della MotoGP e sarà proiettato nella multisale grazie alla collaborazione con l’imprenditore cattolichino Massimiliano Giometti.

Al progetto Misano 4.5 hanno lavorato con passione professionisti riminesi e non affermatisi nel mondo, come i due registi: il riminese Marco Montemaggi (brand identity consultant per Diesel, docente al Polimoda di Firenze e creatore di molti progetti storici d’impresa come il Ducati Museum) e Lorenzo Cicconi Massi di Senigallia (fotografo dell’ Agenzia Contrasto); inoltre è riminese anche la consulente artistica Natalie Cristiani (pluripremiata regista e montatrice).

La serata all’Arena58 sarà condotta da Boris Casadio e Marco Masetti, davanti al pubblico sfileranno tanti
protagonisti del motorsport di ieri e di oggi, i piloti e quanti hanno contribuito a scrivere la storia di Misano World Circuit; racconteranno le emozioni vissute al Simoncelli, dove parole come Tramonto, Quercia, Carro sono
diventate sinonimo di adrenalina e di spettacolari sfide a due e quattro ruote.

LA MOTOGP È ANCHE BUSINESS ORIENTED: IN PROGRAMMA MEETING AZIENDALI, INCENTIVE E B2B

La MotoGP è attualmente uno dei più potenti veicoli di comunicazione e il Gran Premio Tribul di San Marino e della Riviera di Rimini rappresenta una fenomenale occasione, sia per i grandi marchi internazionali che per le imprese del territorio.

Da tempo le hospitality commerciali sono infatti sold out. Sempre più aziende scelgono l’imbattibile mix fra il grande evento sportivo di rilievo mondiale e ciò che la Motor Valley offre in termini di accoglienza e animazione nelle dieci giornate che precedono l’evento. Il Gran Premio è occasione per le aziende leader per incontri B2B, incentive aziendali e svago. Un pubblico di circa 10.000 persone frequenta paddock e hospitality nell’arco di un weekend all’insegna di business, motorsport e divertimento, alloggiando nei migliori hotel di San Marino e della Riviera di Rimini.

Le iniziative in programma a MWC e sul territorio vedono protagonisti brand internazionali come Mapei, Monster, Coca Cola, Red Bull, Sky, Trespa, ai quali si affiancano aziende del calibro di Marinelli Cucine, Vulcangas, La Romana (compie 70 anni), Smurfit Kappa, Scai Itachi, Soema, Sgr, Scm, Delta, Ecosuntek e Birra Flea che scelgono la MotoGP a Misano come strumento di incontri B2B e pianificare le principali azioni promo-commerciali. MWC ospita anche meeting aziendali, ai quali si aggiungerà l’incontro della Giunta di Confindustria Romagna (venerdì 8 settembre).

“Innovare per competere, competere per vincere”. È questo il tema della tavola rotonda in programma Venerdì 8 settembre e organizzata da Banca Euromobiliare (Gruppo Credito Emiliano), che dal 1973 si caratterizza come punto di riferimento della finanza italiana per le attività di Private Banking. Sul tema si confronteranno il Rettore dell’Università Bocconi Prof. Gian Mario Verona, il Presidente e Amministratore Delegato di Aurora Penne, il Dr. Cesare Verona e il Dr. Gianmarco Zanetti, Coordinatore Advisory Center Euromobiliare AM SGR. Modera Luca Martinetti Osculati, Brand Ambassador di Banca Euromobiliare. L’evento è stato organizzato anche con il supporto della Bocconi Alumni Association.

Anche le salette VIP Lounge realizzate in collaborazione con l’azienda leader Frezza, sono state scelte da marchi quali Lamborghini, Liomatic oltre a SIC58 Squadra Corse. Sold out il Vip Village, fra i più grandi del circuito del motomondiale, ampliato a 1.500 posti. Un panorama che vede l’attiva partecipazione del Gruppo Financo, proprietario dell’impianto e particolarmente dinamico con iniziative indirizzate ai propri stakeholder.

I rapporti commerciali attivati, divengono spesso partnership consolidate. È il caso della VR46 Riders Academy,
dell’azienda riminese Saraghina, attiva in tutto il mondo e con la quale è stato realizzato un occhiale brandizzato
MWC, oltre a Hormann e Peugeot, fornitore delle official car del circuito, aziende che da anni hanno scelto il
Misano World Circuit come punto di riferimento per la promozione del proprio brand.

UN TORNADO DELL’AERONAUTICA MILITARE VOLERA’ SULLA MOTOGP

Nasi all’insù domenica 10 settembre fra le 13.30 e le 13.35: su Misano World Circuit per tre volte un Tornado con la livrea ideata dalla Drudi Performance sorvolerà con assetti diversi il circuito a pochi minuti dal semaforo verde della MotoGP.

Si tratterà di un velivolo Tornado Special Color del Reparto Sperimentale di Volo dell’Aeronautica Militare che unisce idealmente due mondi, quello aeronautico e quello motoristico, uniti nel segno della passione, tecnologia ed alte prestazioni.

L’idea del Tornado Special Color è nata in occasione del 60° anniversario del 311° Gruppo di Volo e la sua livrea ha riscosso fin da subito apprezzamento tra gli appassionati in Italia e nel mondo tanto da ricevere un premio durante la cerimonia conclusiva del “Royal International Air Tattoo 2017” in Inghilterra che ha visto la presenza di 246 velivoli provenienti da 26 paesi diversi. Il premio, ricevuto durante la manifestazione, rappresenta un successo di tutti gli appartenenti presenti e passati del 311° Gruppo Volo, di tutto il Reparto Sperimentale Volo e, quindi, di tutta l’Aeronautica Militare.

Il Reparto Sperimentale di Volo ha come compito primario quello di studiare, condurre a terra ed in volo test sui velivoli, sui sistemi e sui materiali, sia in dotazione all’Aeronautica Militare che ad altre Forze Armate e Amministrazioni dello Stato.

Questi test sono effettuati in modo da fornire risultati tecnici certificati, che poi costituiscono uno standard di riferimento e vengono utilizzati per l’omologazione di velivoli ed equipaggiamenti.  Il Reparto Sperimentale di Volo effettua “presentazioni in volo” di elevato contenuto tecnico che permettono al pubblico di apprezzare le caratteristiche dei velivoli in dotazione all’Aeronautica Militare.

Quella di sperimentazione è quindi un’attività importante anche in funzione di prevenzione e sicurezza. Ogni modifica o miglioria introdotta sui velivoli viene valutata e testata sia dal punto di vista ingegneristico che di volo, in modo da esplorare, in modo controllato e crescente, tutti i limiti tecnici di mezzi e materiali.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454