24 February 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Nuova caserma carabinieri: Scenna scrive al Ministero degli Interni

Bellaria

11 marzo 2002, 17:40

in foto: Oggi il Sindaco di Bellaria Gianni Scenna (nella foto) ha inviato al responsabile del Ministero degli Interni una lettera per illustrare i problemi connessi alla costruzione della nuova Caserma dei Carabinieri e chiedere un incontro per poter trovare in breve tempo una soluzione che permetta di continuare l’iter procedurale iniziato lo scorso anno:

nella nota, Gianni Scenna indica le fasi che si sono susseguite dal 1999 ad oggi inerenti la questione della Caserma e pone l’accento sulla situazione attuale. Il testo della lettera:
“Attualmente l’immobile dove ha sede la caserma, realizzato nel 1956, è in pessime condizioni per ciò che attiene la struttura e la ristrettezza dei locali in cui devono operare ed alloggiare il Comandante e 9 carabinieri. L’immobile necessita di una completa ristrutturazione e di un idoneo ampliamento, interventi questi che i proprietari non sono in grado di attuare.
Nel 1999 la Prefettura di Rimini aveva già recepito le difficoltà connesse allo stabile ed aveva stipulato un accordo con una società privata, denominata Multiservices s.p.a., che si impegnava a costruire un nuovo edificio sito su un lotto di proprietà pubblica a Igea Marina. Il Comune avrebbe concesso alla società il terreno in diritto di superficie, e questa una volta ultimata l’opera l’avrebbe conferita in locazione al Ministero degli Interni. Nel 2000 la Multiservices S.p.a., senza giustificati motivi, rinunciava alla concessione del terreno dove sarebbe dovuta sorgere la nuova caserma.
L’Amministrazione di Bellaria Igea Marina, data l’importanza e l’interesse pubblico che una tale opera rivestiva e riveste per l’intera città, decideva allora, con un intervento diretto, di costruire autonomamente l’immobile e conseguentemente conferirlo, con contratto di affitto, al Ministero degli Interni. Il 28/5/2001, con delibera di Consiglio Comunale n. 58 che allego in copia, veniva approvato il progetto preliminare dell’edificio redatto dal Dirigente dei Servizi Tecnici del Comune, Ing. Michele Bonito.
Nell’aprile 2001 il Ministero degli interni inviava a tutte le Prefetture una circolare che invitava a sospendere per il biennio 2001/2002 i trasferimenti delle sedi di Polizia e di Carabinieri “che comportino un aggravio della spesa, anche per trattative già avviate” e quindi la pratica relativa alla costruzione della nuova caserma dei carabinieri di Bellaria Igea Marina veniva sospesa.
Se nonché, la Circolare appena citata espressamente prevede che “da tale disciplina sono ovviamente escluse tutte quelle situazioni eccezionali che richiedono l’immediato avvio della procedura per la assunzione in locazione … di nuovi immobili.”
In queste ultime settimane ho incontrato più volte il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Col. Carlo Tartaglione, al quale ho avuto modo di illustrare le problematiche sopra succintamente ripetute. ”
Da qui la richiesta del Sindaco di un incontro con il responsabile del Ministero degli Interni che si occupa dell’accasermaggio dott. De Rosa ” per avere l’opportunità
di evidenziare anche a Lei la “eccezionalità” del caso, per affrontare le problematiche sopra esposte e cercare così una soluzione che permetta di continuare l’iter procedurale iniziato lo scorso anno e portarlo a buon fine nei tempi più ravvicinati possibili.
Tutto ciò al fine di poter consentire ai Carabinieri di stanza a Bellaria Igea Marina di continuare a prestare alla mia comunità il loro alto servizio finalizzato a garantire la sicurezza dei cittadini fino ad ora egregiamente svolto e la cui qualità ed efficacia saranno di certo più elevate avendo a disposizione una nuova caserma.”

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454