Indietro
menu
il giallo di via del ciclamino

Omicidio Pierina, il movente passionale confermato in 200 pagine di indizi

In foto: Il pm Paci e un investigatore della Mobile
Il pm Paci e un investigatore della Mobile
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 13 giu 2024 19:04 ~ ultimo agg. 14 giu 14:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ nel legame tra Manuela e Louis il movente da ricercare per l’omicidio di Pierina Paganelli? Alla domanda seguirebbe la risposta affermativa degli investigatori, che ritengono centrale la relazione extraconiugale tra la nuora di Pierina e il marito di Valeria. Relazione che sarebbe continuata, sempre secondo chi indaga, anche dopo il brutale assassinio della 78enne, avvenuto con 29 coltellate nel garage condominiale di via del Ciclamino la sera del 3 ottobre scorso.

Louis, finora unico iscritto nel registro degli indagati, avrebbe visto in Pierina un ostacolo nella relazione tra lui e Manuela, ma anche un potenziale pericolo in grado di mandare in frantumi il suo matrimonio. Se infatti la 78enne avesse scoperto che l’amante della nuora era proprio lui, il vicino di casa, non ci avrebbe messo molto ad informare Valeria. La moglie di Louis, a quel punto, vedendosi tradita, come avrebbe reagito? L’avrebbe allontanato da casa? Avrebbe messo fine al loro legame coniugale? Ad oggi i fatti dicono che il loro amore è ancora solido. Valeria continua a difendere il marito, gli fornisce un alibi e lo ritiene innocente. Lo ha ribadito anche agli investigatori durante le 11 ore di colloquio in questura della settimana scorsa.

Ci sarebbero, però, a carico di Louis numerosi indizi che la Squadra Mobile, coordinata dal sostituto procuratore Daniele Paci, avrebbe messo in fila, nero su bianco, in un dossier di circa 200 pagine. Cosa manca, quindi? La prova regina, che potrebbe emergere dagli accertamenti irripetibili che verranno eseguiti a breve. Se così non fosse, il quadro probatorio a carico di Louis reggerebbe comunque, assicurano fonti all’interno del Palazzo di Giustizia.