Indietro
menu
al parco fabbri

Vandalizzato nella notte a Rimini il monumento ai bersaglieri

In foto: Ivo Marcaccini con i resti della ceramica (foto Migliorini)
Ivo Marcaccini con i resti della ceramica (foto Migliorini)
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 13 set 2023 14:51 ~ ultimo agg. 18:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Hanno spaccato in vari pezzi, nella notte, la ceramica della Madonna del Cammino, protettrice dei bersaglieri, realizzata dal ceramista riminese Bruno Brolli. L’amara scoperta è stata fatta questa mattina da un uomo che stava portando a spasso il cane al parco Fabbri, a Rimini, vicino alla torre della Sip. E’ lì che sorge il monumento dedicato ai bersaglieri, realizzato nel 1993, al quale era affissa la ceramica.

“Un gesto per me molto gravecommenta Ivo Marcaccini, presidente dell’associazione Bersaglieri sezione di Rimini -, purtroppo non l’unico che abbiamo subito nel corso degli anni. In passato la ceramica era già stata scheggiata, un’altra volta invece qualcuno si era divertito a urinare contro il monumento. Se ho idea di chi possa essere stato? Non lo so, sicuramente un cretino”.

Marcaccini ad ogni modo andrà fino in fondo e in giornata si recherà in caserma per sporgere denuncia contro ignoti. In mattinata una pattuglia dei carabinieri ha svolto un sopralluogo sul posto. Purtroppo il parco è sprovvisto di telecamere.