Indietro
sabato 13 luglio 2024
menu
FSGC

Coppa Titano al via: mercoledì e giovedì l'andata degli ottavi di finale

In foto: ©FSGC
©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mar 26 set 2023 18:13 ~ ultimo agg. 27 set 19:59
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si aprirà domani (mercoledì) sera la corsa alla Coppa Titano BKN301, vinta per la prima volta – lo scorso anno – dalla Virtus. Per questo gli uomini di Bizzotto saranno esentati dalle fatiche del primo turno, equivalente degli Ottavi di finale, da dove partiranno invece le altre quattordici contendenti. E non quindici, perché la San Marino Academy U22 – come più volte ricordato – non prende parte a questa competizione.

Sono cinque le sfide programmate per domani sera, tutte alle ore 21:15. Inevitabilmente, a rubare l’occhio è Cosmos-Tre Penne che il sorteggio ha voluto al primo atto del torneo. Non può certo dirsi agevolata dalla sorte, in sede di estrazione, la squadra di Nicola Berardi che l’anno scorso uscì proprio agli Ottavi di finale con la Virtus – poi vincitrice. Doppia sfida che si risolse ai tempi supplementari all’Ezio Conti di Dogana, con rete decisiva di Contadini. Sarà invece Acquaviva la sede del primo atto di Cosmos-Tre Penne, entrambe reduci da un pareggio ed una vittoria in questo avvio di campionato. Le due grandi protagoniste della cavalcata verso l’ultimo scudetto, si incroceranno in una doppia sfida che escluderà dalla corsa alla Coppa Titano una delle grandi favorite.

Tutt’altro che esaltante, invece, l’inizio di stagione per la Libertas di Sperindio che sarà chiamata ad incrociare una Juvenes-Dogana in salute. All’”Ezio Conti” di Dogana, domani sera, Amati andrà alla ricerca del terzo risultato utile consecutivo dopo l’ottima prestazione con il Tre Penne e l’autorevole vittoria sul Domagnano. L’incontro tra Biancorossazzurri e Granata sarà l’unico che non verrà trasmesso su TITANI.TV per via dei lavori di rinnovamento di tribuna e spogliatoi presso l’impianto.

Si possono seguire regolarmente in diretta gratuita sulla piattaforma della FSGC, tutte le altre partite. Tra queste, Fiorentino-San Giovanni promette un confronto equilibrato. Al “Federico Crescentini” si affronteranno due squadre compatte e reduci da una sconfitta di misura dopo i tre punti ottenuti al debutto in campionato. Il nuovo corso rossoblù, affidato a Camillini, ha già dimostrato di poter far leva sulle grandi doti di Niang. Il San Giovanni, rinnovato in tutti i reparti, ha fatto vedere buone cose nelle due fasi di gioco sia con la San Marino Academy che con il Tre Fiori.

I Gialloblù di Fiorentino saranno di scena invece a Montecchio, sempre domani, contro il Faetano. Il recente successo, sudato, contro il San Giovanni è carburante per il serbatoio della squadra di Andrea De Falco, che vorrà confermare quanto di buono proposto nelle prime due uscite stagionali. Di contro, il Faetano è alla ricerca della quadratura del cerchio con l’intento di valorizzare i tanti giovani coinvolti dal progetto tecnico di Pellegrino, che fisiologicamente hanno bisogno di tempo per esprimersi in competizioni sempre più competitive e qualitative come quelle sammarinesi.

Chiude il programma degli anticipi infrasettimanali La Fiorita-Cailungo. Il club di Montegiardino, a bocca asciutta lo scorso anno, ha già lanciato chiari segnali alle pretendenti ai trofei. La vittoria in inferiorità numerica al debutto con la Libertas e la prova di forza messa in atto lo scorso week-end con il Faetano, non lasciano troppi dubbi in merito al valore di una squadra esperta e di grande qualità, allestita per cercare di vincere subito. Il Cailungo arriva dal fresco successo ai danni del Fiorentino, ottenuto dopo quasi un’ora in dieci uomini, ed è pronto a dar battaglia ai quotati avversari.

Sono due, infine, le partite programmate giovedì sera – sempre alle ore 21:15. Folgore-Pennarossa si giocherà allo stadio di Acquaviva, dove il club di Falciano inseguirà il terzo risultato utile consecutivo a fronte di una porta ancora inviolata. Al contrario, i Biancorossi sono incappati in due sconfitte di misura e sono ancora in attesa del primo gol in stagionale.

Problemi a segnare sembra non averne, il Murata. I Bianconeri hanno confezionato nove gol in due partite, spedendo ben tre giocatori in vetta alla classifica marcatori – insieme ad Alex Ambrosini de La Fiorita –. Avvisato il Domagnano, che invece ha concesso decisamente troppo, in queste prime uscite, agli attacchi avversari. Un confronto piuttosto utile, tanto per Angelini quando per Rossi, anche ai fini della preparazione della partita di domenica prossima quando Domagnano e Murata si ritroveranno anche in campionato – sempre a Montecchio. In tal senso, sarà interessante capire se i due tecnici vorranno affrontare questo impegno infrasettimanale a carte scoperte o lavorare anche in funzione del prossimo impegno.

Questo il quadro complessivo della seconda giornata di Campionato Sammarinese BKN301, 2023-24:

FSGC | Ufficio Stampa