Indietro
sabato 13 luglio 2024
menu
Galimberti Tennis Academy

Per Dalla Valle stop in semifinale al Challenger di Cordenons. Forti vince il doppio

In foto: La premiazione del doppio di Cordenons
La premiazione del doppio di Cordenons
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 12 ago 2023 20:44 ~ ultimo agg. 20:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si ferma in semifinale la corsa di Enrico Dalla Valle nel Challenger di Cordenons. L’allievo della Galimberti Tennis Academy, protagonista di un’estate davvero positiva in termini di risultati, sui campi friulani (dove era in tabellone con una wild card) dopo aver messo in fila lo spagnolo Alvaro Lopez San Martin (6-2 6-4), Francesco Passaro (n.167 Atp), secondo favorito del seeding, per 6-1 6-7(3) 6-1 e nei quarti il qualificato argentino Federico Agustin Gomez (6-3 6-1), ha ceduto per 7-6(5) 6-2, dopo due ore di gioco, nel derby tricolore con il Next Gen romano Matteo Gigante (n.202 Atp). Il 25enne ravennate si potrà consolare con il nuovo best ranking, a ritoccare il 390° posto raggiunto questa settimana: da lunedì il romagnolo salirà infatti al numero 348 della classifica mondiale.

Vale la pena ricordare che Dalla Valle a fine giugno ha conquistato il titolo nel torneo ITF da 25.000 dollari di montepremi proprio sui campi del Queen’s Club Cattolica, bissato una settimana più tardi nel torneo ITF Future sloveno di Celje (15.000 dollari), quindi nel circuito Challenger si è piazzato nei quarti a metà luglio a Trieste eliminando al 2° turno Flavio Cobolli (n.148 Atp), poi a inizio agosto agli Internazionali San Marino Open (Challenger 125) ha passato le qualificazioni e all’esordio nel main draw ha sconfitto il francese Alexandre Muller (n.85 Atp), prima testa di serie, per poi cedere in tre set ad Andrea Pellegrino, giunto sino in finale.

Nel doppio conquista il trofeo Francesco Forti (in singolare uscito al debutto per mano di Francesco Maestrelli: 6-2 6-4 lo score) in coppia con Giovanni Fonio: dopo i successi su Arnaboldi-Ferrari per 6-4 3-6 10-7, Romios-Matuszewski (Aus-Pol, n.3) per 6-4 2-6 11-9 e in semifinale su Gomez-Willis (Arg-Gbr) per 3-6 6-2 10-8, il duo italiano nel match clou ha prevalso in rimonta per 5-7 6-1 10-7 sull’indiano Niki Kaliyanda Poonacha e l’australiano Adam Taylor.

Intanto il giovane Dennis Ciprian Spircu ha centrato la finale nel torneo Tennis Europe Under 14 di Velletri (terza categoria, terra): per il riminese (n.1 del tabellone) successi su Alex Arduini per 6-3 7-5, su Giuseppe Samarelli per 6-3 6-2, nei quarti su Stefano Palanza (n.6) per 4-6 6-1 6-0 e in semifinale con un periodico 6-3 su Luca Cosimi (n.3). Nel match clou Spircu deve vedersela con Riccardo Latini, proveniente dalle qualificazioni.

Nel doppio piazzamento in semifinale per Spircu-Nicolini (n.1), che hanno battuto nei quarti Cerbo-Esposito per 7-6(1) 6-2, poi hanno ceduto 6-3 1-6 10-8 a De Luca-Mangiante (n.4).