Indietro
menu
a riccione

Si rifiutano di pagare la spesa e feriscono il cassiere, tre giovani arrestati per rapina

In foto: i carabinieri di Riccione di pattuglia (repertorio)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 8 lug 2023 14:55 ~ ultimo agg. 9 lug 08:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono entrati nel supermercato, hanno girato tra le corsie e preso dagli scaffali alcuni prodotti alimentari (pasta, tonno, merendine). Poi, come se nulla fosse, una volta arrivati alle casse hanno tirato dritto senza pagare. Un cassiere, accortosi del tentativo di furto, si è messo in mezzo: “Ragazzi, la merce va pagata”, ma uno di loro, per tutta risposta, l’ha spintonato facendolo ruzzolare a terra.

E’ stato l’uomo, tramortito per la testata data al pavimento nella caduta, a dare all’allarme ai carabinieri di Riccione, che si sono portati nel giro di pochi minuti nel supermercato di viale ceccarini dove si era consumata la rapina impropria. Dai filmati del sistema di videosorveglianza del supermercato e dalla descrizione fornita dal cassiere, i militari dell’Arma, avute le informazioni utili per individuare i presunti autori, hanno fatto partire le ricerche.

I tre rapinatori, tutti maggiorenni di origine nordafricana, sono stati rintracciati alla fermata del Metromare di Riccione. Nel corso delle operazioni di identificazione, due dei tre hanno reagito con violenza per cercare di sottrarsi ai controlli. Condotti in caserma, sono stati arrestati per rapina impropria in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. All’interno dello zaino di uno di loro, è stata recuperata la refurtiva, poi restituita al supermercato. Il cassiere è stato trasportato al pronto soccorso di Riccione per accertamenti.