Indietro
menu
attività e progetti

Rotary Club Riccione Cattolica, passaggio di consegne alla guida

In foto: Stefano Bizzocchi
Stefano Bizzocchi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 29 giu 2023 11:20 ~ ultimo agg. 11:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lunedì scorso il ristorante il Mulino di Misano Adriatico ha ospitato la cerimonia del passaggio del collare del Rotary Club Riccione Cattolica, il passaggio di consegne in presidenza tra Filippo Ricci e Stefano Bizzocchi.
Bizzocchi sarà dunque il presidente per l’anno 2023-24, mentre il suo vice sarà Paolo Palladini.
La serata è stata caratterizzata dalla presenza di numerosi ospiti e soci del club.
Nel suo discorso di commiato, il presidente uscente Ricci ha voluto esprimere la sua gratitudine al consiglio direttivo e a tutti i soci per l’instancabile impegno profuso durante il suo mandato, sottolineando l’intensa attività svolta e i numerosi service realizzati. In linea con lo spirito rotariano, spiega il Club, tali iniziative hanno premiato e supportato le categorie più vulnerabili.
Nel suo discorso di insediamento, il neopresidente Stefano Bizzocchi ha invece affrontato vari argomenti di interesse, focalizzandosi sul duro lavoro svolto dalla commissione del club per delineare le iniziative previste per l’anno in corso, che si presentano estremamente promettenti. Una sotto-commissione si è dedicata in particolare al tema scelto per questo periodo, “Il Territorio”, esplorandone le diverse sfaccettature sociali, economiche ed ambientali.
Riguardo ai service, il presidente ha sottolineato che i membri del club sono già a conoscenza dei progetti in cui il Rotary Club Riccione Cattolica è coinvolto.
Il progetto principale, per il quale è stato richiesto il contributo al distretto, è la realizzazione di uno spazio all’aperto dedicato alla riabilitazione e all’inclusione di persone con disabilità, tramite la creazione di un giardino adiacente alla “Casa Marco Simoncelli”, a Coriano. Il progetto prevederà anche attività di educazione ambientale e scientifica per le scuole primarie della zona circostante. Altri service di alto valore sociale verranno affiancati a questo importante impegno.
Il presidente Bizzocchi ha inoltre menzionato il consolidato premio “Rotary Scuola”, che rappresenta ormai un appuntamento fisso, e altri service minori, ma altrettanto significativi, come il contributo alla parrocchia di San Benedetto di Cattolica per la realizzazione di bagni accessibili ai bambini con disabilità del “Piccolo Centro”, un luogo d’incontro per bambini con diverse abilità.
In ultimo, ma non per importanza, il service dedicato all’Istituto Oncologico Romagnolo, fiore all’occhiello del Club.