Indietro
menu
gli itinerari alternativi

Cavalcavia via San Martino in Riparotta: dal 30 giugno la seconda fase

In foto: la rampa direzione Rimini-Santarcangelo
la rampa direzione Rimini-Santarcangelo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 28 giu 2023 15:13
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo il completamento della prima parte dell’intervento di manutenzione del cavalcavia di via San Martino in Riparotta, proseguono – con anticipo di una settimana rispetto alla tabella di marcia – i lavori eseguiti dai tecnici di Anthea per la manutenzione, prevenzione e custodia delle infrastrutture stradali.

L’intervento, iniziato lo scorso 19 giugno, prevede la ricostruzione dei giunti di dilatazione in “gomma armata”, il taglio della pavimentazione e la sua parziale demolizione, la preparazione del fondo, la fornitura e posa di elemento di raccolta delle acque meteoriche, la realizzazione dei massetti laterali e la fornitura e posa degli elementi in gomma armata ancorati alla soletta. Verrà anche eseguito un parziale rifacimento della pavimentazione in conglomerato bituminoso della sede stradale.

I lavori si apprestano ora ad entrare nella seconda fase per la durata di una settimana circa a partire dal 30 giugno e riguarderanno la rampa di ascesa al cavalcavia, con direzione Rimini-Santarcangelo. Conseguentemente, per effettuare in sicurezza i lavori di manutenzione, verrà mantenuta la chiusura della rampa di ascesa per i veicoli provenienti da Santarcangelo, a cui si aggiungerà la chiusura della rampa di ascesa per i veicoli provenienti da Rimini.

Pertanto, i veicoli provenienti da Santarcangelo e diretti a San Martino in Riparotta/Viserba potranno, provenendo da nord, seguire l’itinerario via P.Tosi/via Tolemaide e raggiungere la Statale 16 ovvero proseguire sulla Statale 9 in direzione di Rimini e, giunti alla rotatoria tra la Ss 9 e la Ss 16, potranno dirigersi sulla Statale Adriatica in direzione di Ravenna e imboccare l’uscita in corrispondenza di Viserba Monte per poi raggiungere San Martino in Riparotta.

I veicoli provenienti da Rimini potranno anch’essi seguire il medesimo itinerario Statale 16 (direzione Ravenna) ed imboccare l’uscita in corrispondenza di Viserba Monte per poi raggiungere San Martino in Riparotta. I veicoli provenienti dalla zona artigianale di Viserba, invece, potranno percorrere il cavalcavia con entrambe le direzioni, sia per dirigersi verso Santarcangelo, sia per dirigersi verso Rimini, essendo stata parzialmente riaperta la relativa rampa di discesa.

La polizia locale di Rimini continuerà ad assicurare i servizi di monitoraggio per fare fronte ad eventuali criticità.

L’intervento, realizzato da Anthea, fa parte degli interventi previsti dal programma delle manutenzioni dei lavori pubblici 2023 riguardanti 7 infrastrutture, tra ponti e sottopassi,  del territorio comunale, dei quali 4 già realizzati (ponte di via Marecchiese, sottopasso di Viale Carlo Zavagli, sottopasso di via Parigi, ponte Via Santa Aquilina).