Indietro
sabato 20 luglio 2024
menu
Campionato Sammarinese

Futsal: giochi fatti in vetta, in quattro per gli ultimi due posti play-off

In foto: ©FSGC
©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
ven 21 apr 2023 13:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In attesa del posticipo del Multieventi che questa sera metterà a confronto Pennarossa e La Fiorita, già sicure della partecipazione alla post-season e senza possibilità di migliorare il
proprio posizionamento in classifica, si può già tracciare una valutazione pressoché definitiva della regular season. Quantomeno, per quanto riguarda la metà alta della graduatoria.

Ennesimo, ampio successo del Fiorentino, che ha recentemente sfondato quota 200 gol segnati e si conferma ingiocabile avversario anche per il Cosmos. Gli uomini di Michelotti, che tra poco più di dieci giorni disputeranno la finale di Titano Futsal Cup con la Folgore (2 maggio, ore 21:45 – Multieventi), sono andati in doppia cifra grazie alle doppiette di Moretti, Busignani, Zafferani ed Ercolani. Completano l’opera gli acuti di Ceccoli, Cevoli e Maiani che – insieme alla rete della bandiera gialloverde siglata da Bologna su rigore – omologano la vittoria per 11-1 del Fiorentino.

Si ritira su anche la Folgore, travolta 7-0 dal Fiorentino ad inizio settimana. Gli uomini di Spada calano il pokerissimo contro il Domagnano, trovandosi avanti di tre reti all’intervallo per effetto dell’autorete di Villa e delle stoccate di Pasqualini e Iuliani. Quest’ultimo raddoppia il bottino personale ad inizio ripresa, prima che Davide Dolcini sigli l’unico gol di serata del
Domagnano. L’ultima parola spetta però ad Ercolani, in gol al 49’ per il definitivo 5-1 del club di Falciano.

Cinque reti anche per il Tre Fiori, da tempo certo del terzo posto in campionato e vincente sul Faetano – ultimo in classifica e tagliato fuori da ogni logica play-off. I ragazzi di Bugli la
sbloccano con Zanotti, che anticipa nel tabellino marcatori Cecchini. Il giovane pivot sammarinese griffa la doppietta nella ripresa, mentre Gasperoni e Casadei completano la Manita.

È però la corsa agli ultimi pass play-off a tenere banco in questi scampoli di regular season. Quattro squadre sono raccolte in appena tre punti e la vittoria del Cailungo nello scontro diretto col Murata regala ai Rossoverdi una speranza da giocarsi nell’ultimo atto, contro il Tre Fiori. Il gol di Riera al 28’ decide la sfida coi Bianconeri, che conservano l’undicesimo posto in classifica ma col rischio di essere raggiunto all’ultima giornata proprio dal Cailungo – in vantaggio negli scontri diretti. Sconfitta senza possibilità di appello per gli uomini di
Cellarosi che, essendo interessati dal turno di riposo nell’ultima giornata di regular season, dipenderanno in tutto e per tutto da quanto succederà sugli altri campi.

Potrebbe sciogliersi addirittura grazie alla differenza reti, il nodo legato all’accesso ai play-off. Attualmente, infatti, insieme al Murata ci sarebbe il Tre Penne al Turno Preliminare. Appaiati al San Giovanni a quota 17, gli uomini di Galli hanno infatti maturato un miglior rendimento in termini di gol fatti e subiti, vantando un bonus di cinque reti rispetto alla squadra di Gualtieri. In stagione, entrambe le sfide di campionato sono terminate 4-3 con una vittoria per parte. Alla luce di tutto questo, non può non esserci grande rammarico per il San Giovanni, tre volte in vantaggio nel derby che la Libertas ha portato dalla propria parte negli ultimi due minuti di gioco. I Rossoneri infatti conducevano 3-2 al 59’, prima di pagare caro il fuoco amico di Volpinari che ha minato mentalmente il San Giovanni. Come testimoniano le reti di Mazza e Taddei, a segno rispettivamente al 60’ e nel recupero. In precedenza le reti di Giglietti, Zonzini e Volpinari avevano illuso il San Giovanni, ripreso nelle prime due occasioni da altrettante reti di Taddei – autore di una pesantissima tripletta sul sintetico di Dogana per il 5-3 finale.

Che fa il gioco del Tre Penne, pur superato dalla Juvenes-Dogana. Anche per i Biancocelesti è maturata una sconfitta in rimonta, dopo l’iniziale vantaggio di Dinatale – a segno al 23’. Prima dell’intervallo Borasco aveva riportato l’equilibrio nel punteggio, che da metà ripresa ha premiato gli uomini di Claudio Zonzini grazie al gol siglato dall’omonimo Alessandro. In chiusura Murato mette la parola fine sull’incontro che certifica il settimo posto in classifica della Juvenes-Dogana.

In ottica qualificazione ai play-off, potrebbe non bastare una vittoria col Tre Fiori al Cailungo. Dovessero fare altrettanto Tre Penne e San Giovanni, future avversarie di Folgore e Virtus,
sarebbero proprio le squadre di Galli e Gualtieri a superare il taglio a discapito dei Rossoverdi ma anche del Murata. Non è da escludere un arrivo a tre al dodicesimo posto, che porterebbe ad assegnare l’ultimo slot utile per accedere al Turno Preliminare tramite classifica avulsa. Condizione che, a mente dell’art. 53 del Regolamento Organico, premierebbe il San Giovanni rispetto a Tre Penne e Cailungo.

Questo il quadro completo della 29a giornata di Campionato Sammarinese di futsal:

FSGC | Ufficio Stampa