Indietro
venerdì 19 luglio 2024
menu
Campionato Sammarinese

Campionato: Murata ai play-off, lo scudetto si assegna all’ultima giornata

In foto: ©FSGC
©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
sab 15 apr 2023 18:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Murata stacca il pass per la post-season con un turno d’anticipo, un risultato insperato dopo un avvio di stagione complicato. La cura Angelini ha funzionato, tanto che i Bianconeri hanno infilato sei successi e cinque pareggi nel girone di ritorno che per Ura e compagni si concluderà il prossimo fine settimana contro il Domagnano. In quell’occasione, la squadra di Angelini potrà anche puntare al settimo posto, che significherebbe evitare il Turno Preliminare. Tanto ha prodotto il pareggio a reti inviolate con la Libertas a Domagnano, al termine di una sfida in cui entrambe le squadre hanno sfiorato la rete.

E se il Murata è già ai play-off lo deve anche ad una Virtus capace di superare il San Giovanni con una rete per tempo. Ancora senza portiere di ruolo, stavolta fin dall’inizio e con il centrocampista Pedrini nuovamente tra i pali, la squadra di Bizzotto si porta in vantaggio in chiusura di primo tempo con la meravigliosa rovesciata di Tortori. Un gol da vedere e rivedere: sulla palla scodellata di Pirini, la coordinazione dell’ala neroverde è un elogio al gioco del calcio.

Nella ripresa il San Giovanni conferma i suoi problemi nel trovare la via della rete (quello Rossonero è il peggior attacco del torneo, con la
media di un gol a partita), mentre la Virtus chiude i conti in ripartenza con Pietro Sopranzi. Per il 25enne sammarinese sono otto i gol in campionato, mentre Pedrini – alla seconda partita in carriera tra i pali – può festeggiare un clean sheet da raccontare. Impossibilitati ad arrivare al terzo posto, i Neroverdi di Bizzotto hanno ancora l’opportunità di giocarsi la quarta piazza nell’ultima giornata di campionato, in caso di successo del Tre Fiori nella sfida con La Fiorita di domani.

Continuano nel duello di vertice Tre Penne e Cosmos, ancora vincenti nei rispettivi impegni con Pennarossa e Folgore. La squadra di Ceci la sblocca al pronti-via, quando una percussione di Ceccaroli innesca una mischia risolta dalla prontezza di riflessi di Pieri. Gara messa sui binari giusti per i vicecampioni di San Marino, che hanno bisogno di altri ottanta minuti per mettere i sigilli sull’importante successo. Ancora in mischia, stavolta è Badalassi a trovare il rimbalzo giusto per freddare Boujir dal centro dell’area di rigore e permettere al Tre Penne di presentarsi all’appuntamento col Faetano con la possibilità di cucirsi lo scudetto sul petto in caso di vittoria.

Inevitabile obiettivo anche del Cosmos, che starà con un orecchio orientato a quanto succederà tra Faetano e Tre Penne. L’ultima di campionato, per gli uomini di Berardi, sarà con il Tre Fiori. Se fosse stato necessario, il Cosmos ha confermato le sue qualità nei confronti di una Folgore in piena crisi di risultati. All’intervallo i Gialloverdi conducono 4-0 nel punteggio, con Guidi autore di una doppietta in sei minuti ed il raddoppio maturato dagli undici metri.

Nella seconda metà di frazione si scatena anche Zulli, con due gol simili per esecuzione e totalmente diversi per costruzione: stoccata al
termine di uno slalom per il 3-0, mentre il poker matura in seguito ad un errore di Golinucci. Nel secondo tempo il Cosmos scomoda Prandelli che infila il suo ventunesimo centro in campionato a pochi minuti dal suo ingresso in campo. Il club di Serravalle è quello che ha segnato di più ed ha concesso meno reti, nonché quello che ha perso il minor numero di partite nel torneo potendo anche contare sul capocannoniere. Eppure, la sfida-scudetto è tutta nelle mani del Tre Penne. Non si può nemmeno escludere a priori un eventuale arrivo alla pari che in caso comporterebbe uno spareggio in gara unica tra le due contendenti, con tanto di supplementari e rigori. Ipotesi a dir poco remota ma che la matematica non può escludere. In particolar modo perché il Faetano dovrà giocarsi l’accesso ai play-off fino all’ultimo minuto di regular season, indipendentemente dal risultato della sfida di domani col Domagnano.

Questo il quadro della 29° giornata di Campionato Sammarinese BKN301 dopo gli anticipi:

FSGC | Ufficio Stampa