Indietro
menu
con contributo regionale

Parco del Mare nord. Deliberata la spesa per attivare i varchi elettronici

In foto: il lungomare di Viserba
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 9 gen 2023 11:33 ~ ultimo agg. 13:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’Amministrazione Comunale di Rimini ha deliberato la spesa a favore della società Project Automation S.p.A. per la fornitura della strumentazione necessaria per attivare il sistema automatico di controllo in cinque varchi della ZTL nel Parco del Mare nord.

Si tratta di un totale complessivo di 70.150 euro, comprensivi di Iva al 22%. La spesa è coperta da un contributo regionale per il 70%, ovvero per 49.105 euro, nell’ambito del sub Progetto regionale “Impianti controllo circolazione”.

Ciascun varco oggetto della fornitura – spiega la delibera – sarà costituito da:
– unità di rilevamento K53800 (box “all in one”) preposta al rilevamento ed alla identificazione dei veicoli in transito e delle loro targhe e all’elaborazione, memorizzazione e comunicazione dei dati acquisiti;
– quadro elettrico di varco per la connessione alla rete elettrica e alla rete dati;
– PMV di indicazione dello stato di attivazione del varco, installato sullo stesso palo di sostegno delle apparecchiature di varco. Sulla base delle indicazioni ministeriali in materia (Linee Guida sulla regolamentazione della circolazione stradale e segnaletica nelle zone a traffico limitato del 28.06.2019), il PMV proposto riporta i messaggi “ZTL ATTIVA” e “ZTL NON ATTIVA”, rispettivamente, nei colori rosso e verde.

Il sistema K53800 è omologato ai sensi delle norme tecniche di riferimento ed è certificato conforme alla nuova norma UNI10772:2016 sui sistemi per l’elaborazione delle immagini video atti al riconoscimento delle targhe, in grado pertanto di sanzionare, oltre agli autoveicoli, anche i ciclomotori e motoveicoli.

Meteo Rimini
booked.net