Indietro
domenica 5 febbraio 2023
menu
FUTSAL A2 FEMMINILE

Le Titane calano il tris in Sardegna contro il Santu Predu

In foto: SMAcademy A2 (©SMAcademy)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 9 gen 2023 14:52 ~ ultimo agg. 18:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Santu Predu-San Marino Academy 0-3

IL TABELLINO
SANTU PREDU: Evans, Belloi, Basolu, Murru, Tuffu A disposizione: Pusceddu, Pinna, Volpe, Fonnesu, Lunesu, Menneas, Zoncheddu Allenatore: William Angelo Porcheddu

SAN MARINO ACADEMY: Giorgi, Lanzarotti, Comandini, Taioli, Turnone A disposizione: Mordenti, Vajente, Giardina, Dominici, Pepe, Villagra

Arbitro 1: Alessandro Accomando di Olbia
Arbitro 2: Marco Addis di Olbia
Cronometrista: Giovanni Sanna di Oziera

Marcatori:14’16” Vajente, 19’14” Taioli, 24’36” Turnone

Ammoniti: Dominici, Lanzarotti, Basolu, Tuffu
Espulsi: Vajente

Note: Vajente sbaglia un rigore al 12’14”

CRONACA E COMMENTO
Con i campionati giovanili maschili e femminili ancora in attesa di ripartire, U-19 di futsal compreso, le sole prime squadre femminili della San Marino Academy hanno inaugurato il 2023 nel fine settimana dell’Epifania.
Se le ragazze di Domenichetti sono andate incontro ad una sconfitta con la Sampdoria in Coppa Italia (0-3), le Titane del rimbalzo controllato hanno trionfato sul parquet del Santu Predu con lo stesso risultato. Nella Palestra Polivalente di Nuoro, nel primo pomeriggio di sabato, la San Marino Academy ha fornito una prestazione di grande concretezza e qualità, nonostante il rigore sciupato da Vajente a metà primo tempo.
La stessa laterale ha comunque il merito di sbloccare il risultato appena due minuti di gioco più tardi, quando il cronometro segna 14’16”. Un attimo prima dell’intervallo, poi, Taioli raddoppia spedendo le Titane negli spogliatoi sul 2-0.
Nella ripresa, le Biancazzurre colpiscono ancora, mandando in rete Turnone (24’36”) per il tris che chiude la contesa. Unico neo di un pomeriggio perfetto, l’espulsione di Vajente a metà secondo tempo, che costringerà la San Marino Academy a rinunciare ad una delle sue migliori giocatrici in una giornata – la prossima – potenzialmente determinante per riscrivere le gerarchie della zona play-off.

Se infatti il pirotecnico pareggio tra Infinity Futsal e Mediterranea (5-5) ha permesso alle Titane di accorciare tanto dalla vetta quanto dal quinto posto che significa post-season, la San Marino Academy il prossimo fine settimana sfiderà il Futsal Hurricane quando – contemporaneamente – quattro delle cinque squadre che precedono le Biancazzurre in classifica si incroceranno tra loro (L84-Jasnagora e Pero-Infinity Futsal). Attualmente sesta, con un solo punto di ritardo rispetto all’Infinity Futsal e separata di cinque lunghezze dal terzetto al comando – la San Marino Academy vorrà sfruttare al massimo le opportunità insite nella prima gara interna del 2023

Ufficio Stampa San Marino Academy