Indietro
venerdì 27 gennaio 2023
menu
Basket Serie D

La Stella vince di un punto il derby con i Dolphins Riccione

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 15 gen 2023 21:07 ~ ultimo agg. 21:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Pol. Stella-Riccione 64-63 (17-23,35-35,52-51)

IL TABELLINO
Pol. Stella: Gori, Naccari 5, Pulvirenti 6, Russu 27, Nuvoli 5, Fornaciari 19, Serpieri 2, Bartoli ne. All: Casoli, Polverelli.

Riccione: Capelli ne, Migani, Gardini 20, Procaccio 11, Amati 2, Bomba 7, Cortini 5, Chiste’, Raffaelli 8, Calegari 10. All: Ferro, Chiste’, Morri.

CRONACA E COMMENTO
Ultima partita della prima fase con le squadre già destinate al girone salvezza, si gioca per portare i due punti alla seconda fase.

Quintetti di partenza, per la Stella Pulvirenti, Naccari, Gori, Serpieri e Russu; per Riccione Gardini, Procaccio, Bomba, Cortini e Calegari.

La Stella parte contratta tenuta in partita da Russu, 12 punti nel primo quarto, nel secondo è Fornaciari a ricucire lo strappo con 11 punti.

Riccione distribuisce il fatturato tra più giocatori con Calegari praticamente immarcabile vicino a canestro, Russu riesce solo a limitarlo con l’aiuto dei raddoppi portati dai compagni.

Punteggio sul 35 pari all’intervallo. Nei primi tre minuti del terzo quarto parziale di 10 a 0 per gli ospiti con canestri da tre di Procaccio e Bomba e quattro punti di Calegari, nei successivi quattro minuti la Stella risponde con un contro-parziale di 11 a 0, cinque punti di Russu e due bombe provvidenziali di Pulvirenti, il quarto si chiude con la Stella avanti di uno.

Ultimo periodo molto combattuto, Nuvoli con un tiro da tre porta avanti la Stella, quattro punti di Gardini tengono gli ospiti a contatto, la squadra di casa si porta sul 64-59 con un tiro libero di Fornaciari, due punti di Procaccio riducono il vantaggio a tre punti; a 27″ dalla fine fallo su Naccari che non segna i liberi, sul secondo tiro fallo di Russu a rimbalzo, bonus già esaurito, Gardini 2/2. Time out chiamato da Casoli a 24″ dalla sirena, il coach decide di rimettere dal fondo, Riccione organizza una buona difesa che costringe la Stella a perdere palla a 14″, Riccione rimette la palla in campo ma non riesce ad andare al tiro morendo con la palla in mano.

La seconda fase inizierà tra quindici giorni, la Stella dovrà giocarsi la salvezza con La Torre Reggio Emilia, Cavriago, Voltone Monte San Pietro, Atletico Bologna, Argenta, Cento e Russi partendo dai due punti ottenuti con Russi. Prime quattro salve, quinta e sesta ai play out ed ultime due retrocesse. Dodici partite da disputare con grande intensità.